FOCUS ON

Pagine

18.7.17

NON CHIAMARMI DI LUNEDÌ [Recensione + Intervista]

RECENSIONE AGGIORNATA

Ciao miei cari lettori oggi recensione di un libro che inizialmente non mi stava conquistando per poi rivelarsi un libro coinvolgente. Ringrazio la Newton Compton per questo libro e per il bellissimo evento che hanno organizzato sabato per noi Blogger al Salone del libro di Torino.

NON CHIAMARMI DI LUNEDI
di Daniela Volontè

Newton Compton | Marzo 2016 | Romance | 283p | 12,90€



Greta vive a Milano, Patrik a Roma. Si conoscono quando lei viene ingaggiata dalla Betapharma, la società di Patrik, per occuparsi di un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi diventa una certezza, oltre al posto, Patrik deve dire addio anche alla sua storia d’amore. Greta invece non riesce a troncare un rapporto che non la porta da nessuna parte: Cris, l’uomo con cui ha una relazione, ha una moglie e pare proprio non volerla lasciare. Quando Patrik, ormai fuori dalla Betapharma, decide di concedersi una pausa e andare a trovare degli amici sul lago d’Orta, il caso vuole che incontri proprio Greta, quella che aveva ribattezzato come “la Lady di ferro”…

È stato un amore un po' sofferto con questo libro perché inizialmente non mi stava conquistando ma appena la storia ha preso corpo l'ho letteralmente divorato.
Il libro si articola con i due punti di vista di Patrik e di Greta, i due protagonisti; sono due personaggio complessi, entrambi lottano per la propria libertà e indipendenza ma si incontreranno e si svilupperà una divertente e bizzarra relazione tra di loro.

Patrik, Rik è uno che fa il duro, lo stronzo ma poi si rivela una persona fragile che non riesce ad aprirsi completamente a causa del suo passato.
Greta invece è una donna forte e autoritaria nel suo lavoro poi nella vita privata e soprattutto nella sua relazione si ritrova sempre ad accontentare Cristiano (il suo compagno) fino a quando capisce che lei ha bisogno di una relazione sana senza nascondigli e segreti.
È lei il motore di tutta la narrazione, le sue scelte porteranno ad un divertente sviluppo nella conoscenza con Patrik.

"Quando lei posa la mano sul tatuaggio sopra al mio petto, anche se ho gli occhi ben serrati ne sento il calore, e in quell'istante ho la certezza che il ramo di spine che mi stritola il cuore da anni si stia ritraendo, come se venisse cancellato dalla mia pelle"

La storia l'ho trovata abbastanza originale, solo un passaggio finale non mi hanno conquistato molto ma parlando con l'autrice mi ha chiarito il perché di quell'inserimento, non posso dire molto perché sarebbe super spoiler ma dovete sapere che Greta è una donna forte che è stanca di rincorrere gli uomini quindi non avrebbe mai trovato la spinta giusta per capire i suoi veri sentimenti per Patrik se non con un avvenimento esterno.

Il libro è strutturato molto bene, il ritmo è in crescendo, non mi ha fatto dormire per tre giorni visto che una pagina tirava l'altra; le ambientazioni sono realistiche e ricche di dettagli. Lo stile della Volonté è chiaro, semplice ma d'effetto, divertente e emozionante, ho riso e pianto perché c'è un perfetto equilibrio.

Lo consiglio a tutti quelli che hanno voglia di una lettura leggera ma comunque emozionante.


Sabato mattina ho avuto il piacere di conoscere di persona Daniela farle qualche domanda e ecco cosa le ho chiesto..

Tre parole che useresti per descriverti
Lunatica, testarda e coerente.

Come è nata la storia di 'Non chiamarmi di lunedì'?
E' nata dal fatto che nell'azienda dove lavorava mio marito sono stati effettuati dei tagli al personale e da lì è partito tutto.

Greta, il motore di tutta la storia, come nasce questo personaggio.
Ero stanca di scrivere di donne dolci e mansuete, come nei precedenti libri, in questo ho voluto invertire i ruoli dove fosse lei quella più tosta e lui quello più dolce.

Il libro è scritto sia dal punto di vista femminile che da quello maschile, se e quanto è stato difficile scrivere le parti di Patrik?
È sempre un problema scrivere le parti maschili, anche se fondamentalmente sono un maschiaccio è sempre difficile entrare del tutto in una mentalità maschile. Quindi si faccio abbastanza fatica a scrivere queste parti, ma anche se sono più complicate da strutturare le continuo a scrivere perché danno un senso di maggior completezza al libro.

Parlando invece di 'Buonanotte amore mio', il tuo libro d'esordio, come è cambiata la tua vita dalla sua pubblicazione?
Materialmente non è cambiata, sono una mamma a tempo pieno e scrivo quando la famiglia me lo permette ma la cosa che è cambiata è il riscontro da parte dei lettori che mi scrivono e mi contattano, è la parte migliore di questa esperienza.


E' stata veramente carina, io purtroppo ero stra agitata visto che era la mia prima volta nell'intervistare fisicamente qualcuno...
Ringrazio la Newton Compton per questa bellissima opportunità, veramente un'esperienza unica.
Beh che altro dire, spero che vi sia piaciuto il mio post, fatemi sapere se conoscete l'autrice, se avete letto qualcosa di lei compreso questo ultimo suo libro e cosa ne pensate...

Giudizio: 3/5
★★★
Dove ci sono le spine ci saranno sempre delle rose.

9 commenti:

  1. Bellissa recensione e bella intervista! A primo impatto questo libro non mi ispirava però ora mi hai incuriosito parecchio;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie !! yeah sono felice di averti incuriosito ehehe
      è un romance leggero e divertente ma comunque emozionante !!!

      Elimina
  2. Oooow, mi hai fatto venir voglia di iniziarlo subito! *^*
    Un altro titolo da aggiungere alla wishlist T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è molto allegro, divertente ma emozionante ... quando lo leggi fammi sapere se ti è piaciuto!!

      Elimina
  3. Io ho letto un altro libro di questa autrice e mi era piaciuto molto! Non vedo l'ora di leggere altro, magari sarà proprio questo! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il personaggio maschile mi ha proprio stupito.. se lo leggerai fammi sapere!!

      Elimina
  4. Letto anche io e mi è piaciuto tanto, quest'autrice è proprio brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si poi è molto carina e disponibile.... in più ha creato proprio un personaggio bellissimo.

      Elimina
  5. Mi piace molto questa autrice

    RispondiElimina

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room