FOCUS ON

Pagine

18.11.15

SVEGLIAMI QUANDO TUTTO SARA' FINITO, IO LEGGO


cIAO lettore, oggi torno con un nuova recensione letteraria, finalmente eheh !!

Autore: Robyn Schneider
Titolo: Svegliami quando tutto sarà finito
Casa editrice: Fabbri Editori
Anno pubblicazione: 8 Ottobre 2015
Genere: Young Adult
Pagine: 335 cartaceo 16€
La bellezza della seconda possibilità !!


Trama:
Latham House è uno strano posto per incontrarsi. Un tempo era un collegio tra i boschi, ma oggi è tutta un’altra cosa. Dove una volta si raccoglievano studenti da ogni angolo degli Stati Uniti, ora vivono sotto stretto controllo medico oltre un centinaio di giovani affetti da una forma particolarmente grave di tubercolosi. Qui, lontani dal resto del mondo, i ragazzi trascorrono i giorni in perenne attesa, nella speranza di guarire e tornare dalle loro famiglie, dai loro amici, alle loro vite. È una specie di vacanza forzata, ma Lane, il nuovo arrivato, proprio non vuole saperne: ha dei progetti per il futuro e la malattia è solo un ostacolo tra lui e lo studio. Ma quando si accorge che il suo fisico non gli permette di restare la notte piegato sui libri, capisce che ci sono cose più importanti. In mensa ha notato un eccentrico gruppo di amici: Marina, una nerd con il pallino del teatro; Charlie, uno scherzoso cantautore in erba; Nick, una miniera di battute taglienti; e infine Sadie, un’aspirante fotografa con la quale condivide un vecchio, imbarazzante ricordo. Lane vuole essere uno di loro. E, soprattutto, vuole ricucire il rapporto con Sadie, incrinatosi un’estate di qualche anno prima. Entrato nel gruppo, Lane scopre una nuova vita, impara a infrangere le regole, a disobbedire in nome dell’amicizia. E insieme a Sadie ci racconta la loro storia, quella di un ragazzo e di una ragazza che giorno dopo giorno si avvicinano, si scoprono e imparano ad amarsi nonostante la malattia. Perché quando il dolore ti spinge all’estremo, l’amore è l’unico rimedio. {retro ed. "Fabbri Editori"}

Lo consiglio ?!

Decisamente si!!
Facciamo un passo indietro: questo libro mi è stato mandato dall'addetto stampa (o come si chiama/quale ruolo ha) della Fabbri Editori quindi non avevo grandi pretese... In più la trama di questo Yuong Adult mi aveva lasciato qualche dubbio, generalmente non amo leggo libri che trattano di malati ma (si esatto c'è un IMMENSO -M-A- !!) questo libro non parla di malati, si ok sono malati, ma parla di come la vita non va programmata, di come è bello dare alle persone una seconda chance, fa scoprire che soprattutto a 17 anni, si deve VIVERE !!
Parliamo del libro... La struttura è originale e coinvolgente, i capitoli si alternano uno dal punto di vista del protagonista maschile Lane, l'altro da quello femminile Sadie, così si scopre passo dopo passo come la stessa realtà è vista e vissuta in due modi diversi.
I protagonisti sono Sadie, una giovane diciassette amante della fotografia che vive alla Latham House da più di un anno, Nick il suo amico, uno con la battuta sempre pronta, Marina una semplice ragazza e Charlie il ragazzo gay, introverso e musicista, loro sono il gruppo più "forte" del cottege medico, infine c'è Lane il secchione di turno che ha la sua vita programmata, tra liceo, college e stage che però deve abbandonare i suo progetti per seguire i ritmi della Latham e infine entrerà a far parte del gruppo di Sadie innescando nuove relazioni con loro. Il gruppo è l'anima pazza della Latham, scherzano e creano momenti magici anche con poco !!
L'autrice non scade mai nel banale e riesce sempre a mantenere l'attenzione alta del lettore grazie a colpi di scena impensabili !!
Non aggiungo altro, perchè è un libro da leggere punto. Anzi diciamo che non posso aggiungere altro perchè se no rovinerei il finale, ma anche tutto il libro a chi lo deve leggere. (DEVI leggerlo !!)
Io amo la seconda possibilità, per prima io l'ho data alla mia vita, cerco sempre di uscire fuori dai miei schemi e questo libro insegna questo, uscire dal progetto perchè non sai mai cosa ti può succedere e potresti non avere tutto quel tempo che pensi di avere, per questo io non rimando e non dovresti farlo neanche tu !!

Scusami ogni tanto mi lascio prendere dall'enfasi ma sinceramente io l'ho imparato sulla mia pelle per questo cerco di incitare anche chi mi legge all'agire, a fare, non rimandate mai anche un banalissimo caffè con le amiche !!

into the book ..l'unica cosa che possiamo fare a questo mondo, per quanto violenta sia la corrente che ci travolge, per quanto pesanti siano i nostri fardelli o tragiche le nostre storie d'amore. Dobbiamo andare avanti. Ne ho dovute passare di tutti i colori per imparare questa verità. Per riuscire a concentrarmi sul viaggio, senza fissarmi sul punto di arrivo.

5 commenti:

  1. Bellissima recensione!!! Ho adorato questo libro, come te non adoro le storie sui "malati". Ho bisogno di letture più tranquille ma questa volta sono stata davvero felice di avergli concesso una possibilità. La malattia c'è ma è solo il perno su cui gira tutta la storia, una storia davvero bella seconda me!!!
    Concordo sull'agire e sulle seconde possibilità!! Mai arrendersi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie *-*

      in genere leggo fantasy o storie romantiche/divertenti ma questo libro è stata una vera scoperta :)

      Elimina
  2. Non conoscevo questo libro, ma grazie a te e alla tua recensione ci sto facendo un pensierino ^^

    RispondiElimina
  3. Ciao cara, volevo dirti che ti ho nominata al link party christmas sul blog "The Avid Readers" (ecco il link: http://avidolettore.blogspot.it/2015/11/link-party-christmas-edition.html).
    Un bacione,
    Alba <3

    RispondiElimina

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room