Pagine

6.6.17

NOTTING HILL [Recensione]

CIAO Palloncini, mamma mia mi sono accorta che sono mesi che inizio i post scusandomi delle mie sparizioni, ma purtroppo è stato un periodo molto particolare, mille cose da fare e mille imprevisti.
Scusatemi e niente vedrete che arriveranno post, ho riordinato circa 30 bozze quindi direi che ci sono un po' di articoli che aspettano solo voi :)
Detto ciò, oggi parliamo di film, romantici, sdolcinati, quelli che proprio i ragazzi non vogliono mai vedere ma che noi ragazze (anche quelle che dicono no no io non li guardo) li guardiamo sempre, in compagnia di gelato e cucchiaio.
Questo film è un classico, uno di quei film che tutti abbiamo visto mille volte ma ogni volta che lo danno in tv o lo propone un amico non si riesce a dire di no..
Poi che dire io ho un debole per Hugh Grant e Julia Roberts, sono due degli artisti che più stimo e seguo. Julia Roberts è una delle mie attrici preferite, una bellezza unica.


NOTTING HILL

Un film di Roger Michell. Con Julia Roberts, Hugh Grant. Del 1999. Durata 124 minuti. Commedia Romantica.



William Thacker vive a Londra nel quartiere Notting Hill, in una casa che divide con Spike, un giovane sfaccendato che si muove bene nel disordine e nella confusione.
William è proprietario di una libreria specializzata in libri di viaggio, dove un giorno capita Anna Scott, diva del cinema americano, a Londra per promuovere il suo ultimo film. Dopo un primo impatto, i due si rivedono poco dopo e avvertono il bisogno di ripetere i loro incontri.
Amore a prima vista, complicato però dalle loro opposte situazioni. Per evitare difficoltà alla carriera dell'attrice, la coppia si vede di nascosto e di fretta. Solo in una occasione, William invita Anna ad una cena di compleanno della sorella. Qui la grande diva si confonde a tavola con i suoi ammiratori quasi increduli.
Poco dopo però arriva in città il fidanzato di lei, e la storia sembra dover finire. Passano altri mesi quando Anna entrò all'improvviso in libreria...

Questo film è uno di quei film che non mi stanco mai di guardare e riguardare, soprattutto quando sono alla ricerca disperata di amore ^^
Una pellicola del 1999 che ha segnato la carriera dei due attori protagonisti, Julia Roberts e Hugh Grant. Uno di quei film che non riesci a non amare, per la storia, per i personaggi stravaganti che la completano, per quell'emozione che ti trasmette ogni volta.

Come dicevo Julia Roberts è una delle mie attrici preferite, penso di aver visto quasi tutti i suoi film e questo è uno di quelli in cui mi piace di più, quel suo modo di fare, entra nella parte, un'attrice famosa che si innamora di un semplice libraio, sembra un ruolo banale ma di banale ha ben poco.
Adoro come riesce ad entrare nel suo personaggio, come riesce a far vivere tutte le emozioni, la parte finale poi è una ciliegina sulla torta, insomma un'interpretazione, a mio parere, magnifica.

Per quanto riguarda Hugh Grant che dire se non MAGNIFICO; interpreta un uomo che ha dei problemi nell'esprimersi, un uomo molto insicuro, un'interpretazione coinvolgente, non si può non amare William!!!
"William: È stato bello conoscerla. Surreale, ma bello!"

Oltre ai personaggi principali c'è tutto il ventaglio di personaggi secondari, gli amici di William, che sono un gruppo variegato, originale e di gran spessore, non sono semplici comparse, tutti portano un qualcosa in più alla storia, fornendo anche spunti di riflessioni.
Una commedia romantica divertente e emozionante, non sdolcinata da carie ma comunque sentimentale. Quell'amore che tutte le ragazze sognano, insomma è uno di quei film che va visto in compagnia di amiche e gelato. Ottimo antidoto contro le serate tristi e depresse!!!
Avevo voglia di consigliarvi questo film, giusto perché era un secolo che non riprendevo a parlare di film e mi sembrava giusto partire dai miei classici.
"Anna (a William):Sono anche una semplice ragazza che sta di fronte a un ragazzo e gli sta chiedendo di amarla."

Come avrete capito questo film mi piace molto, apprezzo tutto, dagli attori che rivestono ruoli particolari e stravaganti, dalla storia originale e coinvolgente, dalla struttura e dalla fotografia, insomma guardatelo se ancora non l'avete visto e riguardatelo se è passato almeno un anno dalla vostra ultima volta eheheh
Fatemi sapere se lo conoscevate e se anche voi vorreste un Hugh Grant così impacciato ma adorabile!!!
PS: ovviamente io e mamma al nostro primo viaggio a Londra siamo andate a Notting Hill a cercare il portone blu ma non c'era eheheh

★★★★★
crederci, all'amore, crederci sempre

1 commento:

  1. Ciao! Non si parla mai abbastanza di questo film... è uno dei miei preferiti in assoluto!!
    Oltre a tutto quello che hai detto dei due protagonisti (che condivido), io parlerei un po' anche degli amici: ...ma quando si è più rivisto un gruppo così scalcagnato e divertente? Dai, fantastici!
    Però non mi puoi dire che a Notting Hill non c'è il portone blu...che delusione!!

    RispondiElimina

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room