FOCUS ON

Pagine

4.6.16

IL DIAVOLO VESTE PRADA, Recensione + Sfida di Film 016

Ciao miei cari sognatori, oggi post dedicato alla Sfida di Film 016, se non sapete cos'è venite QUI.
Ma in sintesi si tratta della sfida, challenge, che ho indetto per quest'anno così siamo "costretti" a guardare anche un po' di film e non solo libri!!
L'obiettivo del mese di Maggio era quello di guardare un film con un attore/una attrice preferita.
Decisione ardua, visto che io amo un po' tutti e vado più a film che ad attore ma una delle miei preferite, se proprio devo scegliere, è Anne Hathaway quindi ho deciso di parlarvi di un film in cui la vede protagonista, Il diavolo veste Prada
Vi lascio il TRAILER nel caso non conosciate il film.

Titolo: Il diavolo veste Prada (The Devil Wears Prada)
Regista: David Frankel
Attori principali: Meryl Streep, Anne Hathaway, Emily Blunt, Stanley Tucci
Genere: Commedia
Uscita: 13 Ottobre 2006 (Italia)
★★★

Un film divertente, comico ma anche una denuncia velata al mondo della moda. Il cast è eccezionale, Meryl Streep e Anne Hathaway danno sfoggio di tutta la loro bravura, due interpretazioni uniche, perfette, emozionanti.
Un applauso extra va alla divina Meryl è dentro al personaggio fino al midollo, ci fa vivere tutte le sue facce anche con un semplice sguardo.
Ambientato in una New York frenetica, Runway il sogno di tutte le ragazze, tranne Andy, la protagonista che si ritrova a lavorare in un mondo che non le appartiene. Un mondo che viene presentato come tentatore e lei solo alla fine riesce a ritrovare se stessa, con un bel vestito e un po' di trucco in più.
Ve lo consiglio per un venerdì sera tra ragazze, dove morosi e fidanzati sono esclusi, con tante schifezze e smalto a quantità industriale. E' un film fresco che si presta ad entrare nel cuore di tutte noi. Ovviamente se non siete amanti di quelle "classiche" commedie americane statene alla larga perché lo odierete e basta!!
La trama forse abusa di alcuni cliché della commedia americana, già abbiamo in testa come sarà la struttura del film ma c'è da dire che la sceneggiatura e i costumi danno un tocco in più che fa saltare la pellicola da banale americanata a film commedia divertente e apprezzabile.
Ok è un commento un po' strampalato ma mi rendo sempre più conto che sono proprio incapace nel raccontarvi cosa mi piace o no di un film, dovrò allenarmi di più!!
Ora tocca a voi, voglio scoprire i vostri attori / vostre attrici preferiti/e e i film in cui sono protagonisti..
Sabato prossimo (11 Giugno) pubblicherò il Recap del mese di Maggio, vi anticipo il tema del mese di Giugno, visto che come il solito sono in ritardo nel pubblicare questo post...
Giugno: un film che vi è stato consigliato e vorrei sapere anche perché vi è stato consigliato..

E' davvero tutto, grazie a tutti voi che continuate a partecipare, sappiate che arriveranno sorprese per i frequentanti e il bottino finale è bello carino e coccolato..
Buon pop-corn
Co.

10 commenti:

  1. Ecco qui il mio film.
    Ho scelto Jennifer Lawrence e il lato positivo, film che gli ha dato la vittoria dell'Oscar come migliore attrice.
    http://lostupendomondodeilibri.blogspot.it/2016/05/film-mania-il-lato-positivo.html?m=1

    Al prossimo mese;)

    RispondiElimina
  2. Questo mese ho scelto Fuga da Seattle in cui recita il mio attore preferito, Jake Gyllenhaal (avrei dovuto vedere I segreti di Brokeback Mountain ma lo so a memoria e non mi sembrava il caso!; Inoltre, dato che non ne ho solo uno di attore preferito, ho visto tanti film anche di Kristen Stewart! Ma comunque passiamo alla recensione!)

    Jake e Pilot sono amici fin dall'infanzia. Ora che sono sulla ventina, non conducono una vita molto seria. Proprio a causa di ciò, Jack combina un guaio ed è costretto a scappare, seguito dal suo fedele amico. I due intraprenderanno questa fuga che li porterà a conoscersi meglio.
    Dovendo vedere un film col mio attore preferito, ho scelto questo perchè l'avevo visto solo una volta ed era quello tra tutti, con Jake Gyllenhaal, che ricordavo meno.
    Dall'inizio, capiamo che non si tratta del film più serio e profondo del mondo, anzi. Ci si rende conto che ha qualcosa di demenziale. Fin da subito ci vengono presentati i personaggi per quello che sono.
    Jack lavora in una cosa come manutentore della piscina, ma si diletta, diciamo così, anche con la proprietaria della casa.
    Pilot è uno spacciatore, è più giovane di Jack e non ha una vita tranquillissima.
    Costretti a scappare, i due personaggi di legheranno ancora di più, impareranno a conoscere sè stessi, capendo tante cose, crescendo. Capiranno di essere persone con dei sentimenti, che hanno paura di determinate cose e che, anche per loro, l'amore è importante.
    Mi è piaciuto questo film per la storia, che non è poi così innovativa, eppure ha una marcia in più.
    Come tutte le commedie del genere, c'è una piccola parte di serietà, di riflessione su argomenti e valori importanti. Ho trovato anche gli attori adatti. Due giovanissimi, bravissimi (ad oggi) attori: Jared Leto, che interpreta Jack; Jake Gyllenhaal (ma quanto era tenero?!) che interpreta Pilor.
    Probabilmente questo film non è molto conosciuto e un po' mi dispiace perchè è carino, divertente ma non solo!
    Io lo consiglio!
    Voto: 3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo film non lo conoscevo, lo guarderò sicuramente perchè mi hai incuriosito molto. grazie per aver partecipato anche questo mese :)

      Elimina
  3. a me piace tantissimo, ho letto anche il libro e devo dire che la pellicola è molto fedele al romanzo! ho letto anche "al diavolo piace dolce" che mi è piaciuto di più, chissà se produrranno il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al diavolo piace dolce non l'avevo mai sentito, ora vado a informarmi hehehe

      Elimina
  4. Mi dispiace tantissimo; avevo detto che avrei partecipato ma non ho potuto proprio vedere il film :(

    RispondiElimina
  5. Ciao! Eccomi con la recensione del film La vita è bella, con l'attore Roberto Benigni, che adoro.
    Cinque stelle per questo film favoloso, che è riuscito a raccontare una storia tragica come quella dello sterminio degli ebrei, unendoci un umorismo leggero e piacevole, che, insieme ad una trama appassionante ed avvincente, mi hanno regalato una splendida visione. Inoltre ho amato alla follia la recitazione di Benigni in questo film, semplicemente perfetta.
    Consigliatissimo a tutti, grandi e piccini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per aver partecipato, e ovviamente come si fa a non amare questo film. Oscar meritatissimo.

      Elimina

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room