21.12.16

MARATONA HARRY POTTER 017 - What's!?!?!?


Ciao miei carissimi lettori, non so da quanto non scrivo sul blog, scusate, scusate, SCUSATE!!!
Sono state giorni impegnatissimisssimissimi, ma bando alle focaccine che ne dite se iniziamo a parlare di qualche progetto per il 2017?!?
So che nella blogosfera si sono scatenate le challenge e ce ne sono veramente per tutti i gusti e tipi, la mia idea rientra si come challenge ma è anche un gruppo di lettura e ovviamente una maratona...
Perché..*rullo di tamburi*
VOGLIO RILEGGERE TUTTI GLI HARRY POTTER *urla per casa euforica*
Si avete capito bene, voglio rileggere tutti i libri della saga più bella, emozionante e nerd del mondo!!
Ma visto che da sola sicuramente abbandonerei subito ho deciso di coinvolgere anche voi..

Allora cerchiamo di spiegare meglio la mia idea..
La mia maratona è strutturata come un gruppo di lettura, ovvero ogni mese ci saranno 3/4 post dedicati al libro con discussione. Alla fine di ogni libro ci sarà un minigiveaway con gadget e oggetti legati alla saga. Alla fine di tutta la maratona ci sarà un super giveaway con tre vincitori e super premi da urlo.

Chi può partecipare?!
TUTTI. ovviamente.
Se sei un blogger e vuoi fare la tua discussione nel tuo blog, sei liberissimo di farlo ma poi devi commentare il mio post con il link al tuo blog..
Se sei un lettore devi seguire i vari post discussione nel mio blog..

Per iscriversi basta commentare questo post con il vostro indirizzo email, il link del blog (nel caso vogliate postare le discussioni nei vostri blog), essere lettori fissi del mio blog e iscriversi al gruppo Facebook MARATONA HARRY POTTER dove ci sarà un recap delle varie tappe.
Vi consiglio di seguire anche la mia Pagina Facebook dove terrò aggiornata il calendario e i vari link di discussione.


Ok, parliamo dei giveaway che so che vi interessano..
Ci saranno i mini-giveaway mensili alla fine di ogni libro con un solo vincitore. Il giveaway è a punti, ovvero ogni commento nei post di discussione vale 1pt e il post di discussione finale del libro vale 3pt, se ci saranno più partecipanti con lo stesso punteggio estrarrò il nome del vincitore dal cappello parlante a sorte.
Poi a fine della maratona ci sarà un mega-giveaway con tre vincitori. A questo giveaway possono partecipare tutti, anche quelli che hanno vinto dei minigiveaway mensili. I nomi dei vincitori verranno estratti nello stesso modo, ogni commento nei vari post di discussione vale 1pt, se ci saranno più partecipanti con lo stesso punteggio estrarrò a sorte.
Spero che sia tutto chiaro!!!

I PREMI: beh ovviamente sono super segreti, sappiate che ci saranno cose molto carine per tutti, ovviamente non saranno i libri perché suppongo che li abbiate di già!!


Ok credo di aver detto tutto..
La maratona sarà un work in progress, vediamo come va questo primo mese e se ci saranno da aggiungere cose, dirette live di discussione, hashtag, foto, cincilla^^ vedremo..
Il calendario di Gennaio, che prevede la rilettura di HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE, sarà così suddiviso: 11 Gennaio = discussione capitoli 1-8 (incluso) // 18 Gennaio = discussione capitoli 9-17 // 25 Gennaio = discussione su libro & film & approfondimenti vari.
Dai non lasciatemi sola in questa super avventura...
Ps: se vuoi condividere l'iniziativa sui social sarò super felice, se vuoi mettere il bannerino sul tuo blog ecco il codice!!
<center>
<a href="https://palledinevedico.blogspot.it/2016/12/maratona-harry-potter-017-whats.html" target="_blank"><img border="0" src="https://3.bp.blogspot.com/-AfJEmu9KBKU/WFqUDdmksHI/AAAAAAAACos/EZRYmDU_OEYsUbljWQmo6aHWVlsrfP2LgCLcB/s1600/BANNER%2B250.jpg" /></a></center>
È tutto
Co.

N.B. Ho strutturato il calendario della maratona e pensavo che ci sta che alcune settimane uno legge di meno o di più.. quindi considero fondamentale per la partecipazione ai vari giveaway i commenti al post discussione di ogni fine libro (HP e la pietra filosofale è il 25 Gennaio) gli altri post discussione che io scriverò durante la lettura non sono obbligatori da seguire ma ovviamente ci terrei molto ad avere il vostro riscontro e la vostra partecipazione anche durante la lettura.
Quindi ricapitolando, il giveaway funziona sempre a punti ma il post discussione finale vale 3pt mentre gli altri 1pt.

7.12.16

Recensione IO SONO BUIO - IO LEGGO

Ciao lettori, come procede questo inizio di Dicembre?!? Io studio, mangio e dormo, ho due esami da preparare e tante altre cose da organizzare e il blog e i regali e le coinquiline e i cani e la cioccolata e un esauriente nervoso xD
Va beh dai oggi concentriamoci sulla nuova recensione!! Libro che mi ha stupito, molto, molto, moltoooo!!

Autore: Kiersten White
Titolo: Io sono buio
Casa editrice: Fabbri Editori
Anno pubblicazione: 24 Novembre 2016
Genere: Dark Fantasy, Young Adult
Pagine: 400
★★★ Il drago sono io

Trama:
Una principessa non dovrebbe essere brutale. Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all’unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore.

Lo consiglio ?!
Mi è piaciuto? Si.
Mi è piaciuto? No.
Ok ora mi spiego, non sono del tutto impazzita, lo giuro^^
Come mi capita sempre io vivo nel mio mondo e ero all'oscuro dell'esistenza di questa trilogia, poi con il comunicato stampa della Fabbri mi si è accesa una lampadina, la cover e la trama hanno instillato in me il seme della curiosità, morbosa e insaziabile e allora ho deciso di leggerlo.
Mi aspettavo un romanzo gotico con sfumature fantasy perchè nel mio immaginario qualsiasi cosa legata a Vlad Dracul deve essere con sfumature fantasy!!
Invece mi sono ritrovata un romanzo storico che mi ha conquistato, ovvio come ha specificato l'autrice le vicende sono molto romanzate e frutto della sua immaginazione ma comunque di base è partita dalla storia (quella vera) per creare una trilogia molto coinvolgente.

5.12.16

SOTTO L'ALBERO DI NATALE 3.0

Ciao miei carisssssssimi lettori, oggi iniziamo con qualche post speciale dedicato al Natale *-*
L'iniziativa è di Sonia del blog Il salotto del gatto libraio, ogni blogger partecipante deve stilare una lista di 10 desideri e altri folletti (blogger) potranno realizzarne qualcuno!!!
Allllora eccovi i miei 10 desideri:
  1. amo i libri (maddddai davvero?!?!), sfogliare, annusare, sistemare, spolverare, niente li amo in tutte le loro forme, quindi se volete andare sul sicuro regalatemi un libro^^
  2. sono un'amante pazza, folle di diari e agende, quaderni particolari insomma!!
  3. tra i miei desideri più grandi, legati al blog, sarebbe raggiungere lo scoglio dei 300 lettori, se vuoi aiutarmi nell'impresa condividi il mio angolino non tanto conosciuto^^
  4. questo è rivolto a tutti voi autori emergenti, io ho letto i vostri libri con molto piacere, ma sarebbe bello averli fisicamente e con una piccola dedica a Co di Palle di neve xD
  5. creare un circolo di lettori, qualcosa dove ci si riunisca virtualmente ma anche fisicamente, per ora c'è il gruppo Blogger League, se volete aiutarmi iscrivetevi!!
  6. io sono una super fan di Harry Potter, se vi capita qualche gadget, segnalibri con citazioni (anche fatti a mano!!) io li metterei nel mio angolino-santuario^^
  7. amo la grafica del mio blog, un po' meno il logo, se qualcuno mi aiutasse a disegnarlo io sarei la persona più felice del mondo
  8. io sono sempre stata una Cenerentola, quindi boh qualsiasi cosa legata a Cenerentola, dvd, libri, retelling, penne, diari, insomma qualcosa che mi faccia sentire ancora una principessa
  9. oltre ai libri, Consuelo è una persona dolce e coccolosa, quindi se mi volete mandare qualcosa di dolce o morbido o coccocoloso è ben accetto!!
  10. aiutoooo dieci cose sono veramente tante, si vede che non faccio la letterina a Babbo Natale da troppo tempo, ehm ehm vorrei che il blog continuasse a crescere, lo so i contenuti devono arrivare e arriveranno, ma vorrei che crescesse anche la pagina Facebook, se volete aiutarmi, seguitemi anche lì ma ditemi cosa vorreste trovare nella pagina Facebook!!
O MAMMA MIA, dieci desideri sono tanti, ora giro questo post a Fratello così anche lui sa cosa regalarmi per Natale ehehe
Se volete regalarmi qualcosa e vi serve il mio indirizzo scrivetemi in privato palledinevediconsuelo@hotmail.com o cercatemi su Facebook Consuelo palledineve Ripari...
Vi ringrazio fin da ora se qualcuno penserà a me questo Natale.. ma per non sembrare solo materialista vi consiglio assolutamente di fare un bel dolce, al cioccolato ovviamente, e passare una bella serata in famiglia, così da entrare nello spirito del Natale!!
Ora passo nei vari blog partecipanti, potere del super spirito natalizio vieni a me... andiamo a realizzare qualche desiderio!!
Co.

25.11.16

BLE DAY 4: CONSIGLIAMI UN LIBRO, UNO SOLO.

Ciao miei carissssimiiiiiii oggi siamo arrivati al quarto giorno del Blogger League Event, siamo alla fine, e a me state piacendo tutti tantissimo ^^
DAY 4
10:00 - CONSIGLIAMI UN LIBRO, UNO SOLO!
Tutti i blog consigliano libri ma io oggi da voi vi chiedo un solo libro, tra tutti quelli letti, un libro che per voi deve entrare nella libreria di tutti, un libro che per un qualcosa di particolare che avete trovato leggendolo vi ha conquistato!!!
Ebbene si, il consiglio più bello, emozionante, originale e divertente si aggiudicherà il terzo e ultimo ebook speciale!!
Ebbene si, un blogger, un book blogger, per antonomasia consiglia libri, ma così è senza dubbio difficile. Scegliere un solo libro, uno in 22 anni di vita da lettrice (va beh facciamo 18 visto che appena nata non leggevo^^)
Comunque è difficile, cavolo non ci avevo pensato.
Un libro..mmm
Allora, io consiglio assolutamente Lo strano viaggio di un oggetto smarrito di Basile Salvatore edito Garzanti..
Perché è il libro che nel 2016 mi ha stupito di più, mi ha emozionato e coinvolto fino in profondità.
Ha tutto, un personaggio particolare Michele, una storia di ricerca e riscoperta di se stessi, una storia d'amore non convenzionale, è ironico e divertente ma anche toccante e profondo.
È una storia originale che conquista pagina dopo pagina, e lo stile di Basile è unico, chiaro e diretto, ma riesce comunque a trasportarti dentro una storia così ricca di emozioni e COLORI.
È assolutamente un libro che tutti devono leggere e avere nella loro libreria, la storia di Michele e del suo quaderno rosso deve essere letta e amata.
Non fatemi sorprendere da eventi irreali, è tutto un percorso di crescita che passa attraverso tappe metaforiche.
Io l'ho amato, ho amato il modo di vivere e vedere le cose di Elena, ma soprattutto ho amato Michele, un ragazzo abitudinario che riesce a sbloccarsi, ad uscire dal suo guscio.
Leggetelo!!
Nel caso vi lascio anche la mia recensione di qualche mese fa !!

Ora sono curiosa di leggere i vostri consigli, oggi è anche il Black frimai ci scappa sicuro qualche nuovo acquisto!!
Co.

23.11.16

BLE DAY 3: LETTERA A ME STESSO

Ciao miei bellissimi babbuini, siamo al secondo post della giornata, questo Blogger League Event mi ha fatto mettere il turbo, spero vi piaccia!!
DAY 3
15:00 - LETTERA A ME STESSO
Questo post era nella prima edizione del Blogger Love Project e visto che mi piaceva tantissimo ve l'ho riproposto... Dovete scrivere una lettera al voi del passato o al voi del futuro. Blogger sbizzarritevi perchè anche qui la miglior lettera riceverà un bel ebook!!!
Bene io ho deciso di scrivere alla me del passato...

Cara Con18suelo (il 18 è muto!!)
come va?
Io me la cavo bene, sai, sto uscendo dal tunnel in cui ci avevi fatto entrare...
Un tunnel fatto di buio, insicurezze e paure. Ma ormai vedo la luce, si sono tragicomica, lo sai che siamo fatte così.
Lo so, lo so, non devo fare la vittima, tu sei nella merda, fino ai capelli, lo so. È novembre, stai ripetendo il tuo quarto anno, in una scuola nuova, in una città nuova, senza riferimenti, senza amici, e con tante incertezze...
Lo so che non credi di farcela, che stai buttano all'aria la tua vita, lo so che vai a scuola per forza d'inerzia e che stacchi il cervello quando ti parlano, lo so che sei nel tuo mondo, un mondo dove nessuno ti può urlare e farti male con una semplice parola.
Ma sai cosa so, Con18suelo, che quando ti dicono che sei forte, lo sei davvero, quando ti dicono che ce la farai, ce la farai davvero. Io sono qui, a bolo, 4 anni dopo, sono felice, ok ok c'ho messo 4 anni per ritrovare la mia luce, ma che vuoi che ti dica ora sono in perfetto equilibrio con me, con noi volevo dire!!
Vai avanti, Con18suelo, non mollare, non mollare per niente al mondo, la vita è breve, lo sai, e vivi, perchè tu sei una persona forte, decisa e determinata, perché la tua vita la scegli te, non le persone che credi amiche e non il tuo ragazzo o i tuoi genitori, te. Capito??
Credi nei tuoi sogni, nelle tue capacità.
Io ti aspetto, felice e sicura, ci vediamo fra quattro anni a Bologna.
Co.

22.11.16

LA MIA SIGNORA - Recensione | Self Day

Ciao miei carissimi babbuini, oggi altra recensione yeahhhh sono super felice sto cercando di non rimanere indietro con le recensioni, dai per ora sto riuscendo!!
Comunque oggi parliamo di una novella storica.. siete comodi perchè le cose da dire sono tanteeeeeee...

Autore: Karen Waves
Titolo: La mia signora
Casa editrice: Self-pubblishing
Anno pubblicazione: 18 Novembre 2016
Genere: Storico, Romance
Pagine: 90 - ebook 1,99€ Amazon
★★★★ ci sono cavalieri e Cavalieri

Trama:
“Chiama il mio nome con dolcezza, ma potrebbe essere quello di chiunque altra.”
Matilda ha solo diciassette anni quando è costretta dal padre a sposare un cavaliere di cui non conosce né volto né nome. Sa di non avere scelta, perché è una donna e di nobile casato, ma mentre viaggia a bordo del carro che la conduce alla nuova dimora decide che gli resisterà il più a lungo possibile.
Per Corrado il matrimonio è la ricompensa per i servizi resi al suo signore Ademaro delle Querce. Grazie alla dote riuscirà a bonificare la palude, ricostruire il ponte e, forse, potrà permettersi un nuovo destriero. Da ragazzo immaginava di sposare una fanciulla di cui poter sognare durante il fidanzamento, non una sconosciuta, e quando vede la figlia degli Zecca per la prima volta vorrebbe che fosse come la dama di un poema cavalleresco, innocente e bisognosa della sua protezione.
Invece Matilda, anche se giovane, è selvatica e combattiva, e non ha alcuna intenzione di cedere alle lusinghe del marito senza combattere.
Sopravvivranno i due giovani sposi all’attrazione violenta che provano senza esserne consumati? E tra ansie roventi e sogni infranti, lo strano sentimento che li unisce potrà mai diventare amore?

Lo consiglio ?!
Si. Si. Si.
Avete presente quando dite "io di quell'autore comprerei qualsiasi pubblicazioni", bene io lo dico di Karen. Mi ha fatto innamorare con la sua serie romance del suo stile e in questa novella storica abbiamo la riprova del suo talento.

16.11.16

Recensione LA LETTRICE - IO LEGGO

Ciao miei carississsssisimsisisisi, non so da quanto non scrivo una recensione, picchiatemi, vi autorizzo...
È che mi sono persa, sono stata dietro a dei self poi ho fatto molta fatica a leggere questo libro... quindi boh eccoci qua, parliamo di questo libro che ho molto da dire!!

Autore: Traci Chee
Titolo: La lettrice
Casa editrice: Newton Compton
Anno pubblicazione: 10 Novembre 2016
Genere: Young Adult, Fantasy
Pagine: 374
★★★ sei tu che leggi o vieni letto?

Trama:
In un mondo parallelo dove leggere sarà illegale l’unica arma è un libro.
Una terra dove i libri sono banditi.
Una ragazza che non smette di lottare.
Sefia sa cosa significa dover sopravvivere. Dopo che il padre è stato brutalmente ucciso, è fuggita con la misteriosa zia Nin, che le ha insegnato a cacciare, seguire le impronte e rubare. Ma quando Nin viene rapita, Sefia rimane completamente sola. L’unico indizio che può aiutarla a ritrovare Nin è uno strano oggetto rettangolare che il padre ha gelosamente custodito fino al giorno della sua morte. Un manufatto mai visto prima, di cui nessuno le aveva mai parlato, perché nel mondo in cui è nata e cresciuta la lettura è un’attività proibita. Con l’aiuto di questo libro e di un ragazzo che nasconde oscuri segreti, Sefia cercherà di salvare la zia Nin e scoprire che cosa sia realmente accaduto il giorno in cui suo padre è stato ucciso. Con un meraviglioso alternarsi di storie di pirati, duelli di cappa e spada e assassini spietati, La lettrice è un’avventura raccontata in modo magistrale da uno straordinario nuovo talento.

Lo consiglio ?!
Si. In fondo è un libro carino e coinvolgente...
Questo libro mi è stato mandato dalla Newton Compton, non lo conoscevo e appena letta la trama mi sembrava molto interessante, un mondo dove è proibito leggere, dove c'è un Libro che ha un potere sulle vite delle persone, beh le premesse erano delle migliore.
Purtroppo le aspettative non sono state ripagate...
Il libro scorre troppo lento e solo gli ultimi dieci capitoli hanno un ritmo accelerato e in crescendo.
La storia è bella e originale, infatti lo consiglio solo per questo, perchè comunque la storia di Sefia e Arciere merita moltissimo.

14.11.16

3 LIBRI, 2 FILM, RICETTA PER... TUTTI I VERI ROMANTICI!!

Ciao carissimi babbuini, oggi iniziamo la settimana con questa rubrica, ho un po' di post in sospeso e spero vi piacciano!!!
RUBRICA A CADENZA CASUALE (di Lunedì)
DOVE VI CONSIGLIO LIBRI E FILM A TEMA.

Qualche giorno fa ho letto l'oroscopo dei lettori, un post della rivista Il Libraio.. Il mio diceva:
Cancro: E’ uno dei segni più romantici dell’intero Zodiaco. Dalla poesia con ambientazioni un po’ bohémienne ai grandi classici alla “Anna Karenina”, per il Cancro un libro deve trasudare emozioni, meglio se con drammaticità e senso del tragico: la lacrima finale è d’obbligo e rappresenta un momento di catarsi. Se non si commuove, probabilmente non gli è piaciuto granché.
E pensandoci è veramente così, un libro mi deve trasmettere qualche emozione per rientrare tra i miei preferiti, poi mettiamo che io amo leggere i romance quindi sentimenti e lacrime a gogo.
Tutto questo per dirvi che il tema di questi consigli è incentrato su sentimenti, lacrime, disperazione e cioccolato ^^
Per i libri i miei consigli sono: Io prima di te di Jojo Moyes, un libro che ho letto dopo 7 mesi di dubbi e incertezze, non m sentivo pronta alla valanga di sentimenti e emozioni che mi avrebbe trasmesso. Dopo la mia pseudo preparazione ho pianto, riso, riso e pianto lo stesso!!
Leggetelo se ancora non l'avete fatto e fatevi trascinare dentro lo stile della Moyes nella storia di Lou e Will, nella semplice e disarmante voglia di vivere e di scegliere come vivere. Vi lascio la mia recensione/confronto libro-film.
Il secondo libro che vi consiglio è Un nastro color lavanda di Heather Burch, un libro che mi è ha trasmesso tantissime emozioni. Il finale che mi ha lasciato un nodo in gola che non riuscivo più a parlare, a pensare. Anche qui abbiamo un Will, anzi due, e Adrienne, la loro storia, i rapporti che nascono e si intrecciano sono un'esplosione di sentimenti. C'è amicizia, amore, accettazione, dolore e perdita, c'è tutto, un equilibrio perfetto. La recensione che scrissi, se volete farvi un'idea più precisa di questo libro!!
Infine il terzo libro è anche per me un consiglio perché non ho ancora letto 9 Novembre di Colleen Hoover. Ma quest'estate ho letto tutti i suoi libri, in un vortice di lacrime e amore e cioccolato, ho amato e odiato ogni suo libro perché tutti i suoi personaggi sono studiati e sviluppati magistralmente e viviamo i loro sentimenti, le loro emozioni. Chissà come è questo nuovo libro, io sono curiosa di leggerlo, voi lo avete letto?!?!
Per i film è stata un po' dura scegliere solo due film che mi hanno fatto piangere e trasmesso così tante emozioni..

5.11.16

EREDITÀ PROIBITA - Recensione + Flash Giveaway | Self Day

Ciao miei carissimi, eh anche questa settimana ho avuto problemi con la programmazione e sono finita a pubblicare nel week end, perdonatemi!!
Comuuuunque, questo mese non ci sarà il solito appuntamento dedicato all'autore (emergente) del mese, ogni venerdì, ehm sabato oggi, vi lascerò recensioni o segnalazioni di vari autori emergenti e dei mini giveaway.
Oggi vi tocca la recensioni di un bellissimo ebook...

Autore: Doranna Conti, Daniela Ruggero
Titolo: Eredità Proibita
Casa editrice: YouFeel - Rizzoli
Anno pubblicazione: 28 Ottobre 2016
Genere: Erotico, Romance
Pagine: 142 - ebook 2,99€ Amazon
★★★★ Quando il destino e l'amore fanno il doppio gioco

Trama:
Ama il tuo peccato e sarai innocente.
Nathan e Karen non conoscono l’esistenza l’uno dell’altra. Rampollo di una ricchissima famiglia newyorkese lui, giovane donna cresciuta senza padre e con pochi soldi nella provincia inglese lei, le loro vite scorrono separate dall’oceano fino a quando la sorte non decide di far incontrare le loro strade. A cambiare per sempre le loro esistenze, un’eredità in comune e un segreto rimasto nascosto per decenni. Uno scherzo del destino, che avvicina due persone suscitando tra loro un’attrazione irresistibile quanto proibita. “Un’eredità proibita” è un romanzo avvincente e sensuale sul potere dell’amore che spezza ogni catena.
Mood: Erotico – YouFeel RELOADED dà nuova vita ai migliori romanzi del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Lo consiglio ?!
Decisamente si.
Ho letto questo libro in una serata e mi sono lasciata trasportare dalla passione, l'amore e il dolore dei protagonisti.

4.11.16

DREAMOLOGY [Recensione]

RECENSIONE AGGIORNATA

Ciao babbuini iniziamo il mese con una nuova recensione. Un libro che purtroppo mi ha un po' deluso!!!
Dai parliamone..

DREAMOLOGY
di Lucy Keating

Newton Compton | Ottobre 2016 | Young Adult | 288p | 9,90€



Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

Lo consiglio? Si. No. Boh. Forse. Parliamone.

29.10.16

IL TITOLISTA DI BASSANO - AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

Ciao miei carisssssssimi lettori, oggi concludiamo il mese dedicato a Karen e alla sua serie romance con la recensione del secondo volume.
Vi lasci i link degli "episodi" precedenti^^ QUI per la presentazione di tutta la serie | QUI per l'intervista a Karen | QUI per il mio commento (poco sensato) del primo libro, Le cesoie di Busan, e della novella Bad Girl.
Recap fatto, bene ora parliamo di Il titolista di Bassano, sedetevi comodi che come sempre ho le mie tremila cose da dirvi..

Il titolista di Bassano di Karen Waves
Amazon
★★★★★
quando il non-cuore supera tutte le paure

Trama:
Valentina Bisello è una studentessa modello: si è da poco laureata in Business Management con una tesi sulle “Strategie di marketing sciistico in luogo di mare” e ora frequenta un master all’Università di Padova. Sono passati nove mesi e ancora non riesce a dimenticare il suo anno in Corea: sente ogni giorno la sua pazza ex-coinquilina Kim Yae-rim, ma le manca quel certo potatore che ha lasciato a Busan, insieme ai sensi di colpa.
Kwon Won-ho non fa più parte della sua vita, ormai, e deve farsene una ragione. Non era destino e non avrebbero dovuto stare insieme fin dall’inizio. Eppure continua a pensarci, anche se ha cancellato tutte le foto e si ripete che non è niente, che sta bene da sola, che non le serve un uomo per sentirsi completa.
Ma il suo stupidississimo e bellissimo potatore è partito per l’Italia e Valentina lo ritrova nel luogo più inaspettato: Bassano del Grappa, la città dove lei ha vissuto con la famiglia prima di trasferirsi. Appena si vedono, la passione esplode e resistere a ciò che lui le fa provare è molto difficile, soprattutto se le ricorda quello che sentiva nella sua camera in Corea, sulla spiaggia di Gwangalli, nell’atmosfera ovattata della biblioteca, quando si scambiavano baci e carezze (ma ben poche promesse). Ora che Won-ho l’ha ritrovata non la vuole più lasciare, mentre Valentina è divisa tra il desiderio di tenerlo, la paura per il futuro e la disapprovazione della signora madre. Riuscirà la nostra eroina a coronare il suo desiderio d’amore o anche in Italia la sua è una storia dal finale già scritto?

Lo consiglio ?!
Sono le miei prime 5 stelline per un autore emergente, quindi si, direi proprio che è consigliato, super consigliato, decisamente, senza ombra di dubbio e con tutte e due le mani sul fuoco.
Questo libro si ama e basta.

27.10.16

CHECKLIST (guide illustrate) PARLIAMONE - IO LEGGO

Ciao miei dolcissimi babbuini lettori, lo so oggi avrei dovuto parlarvi di film ma ahimè sono in ritardo e avevo questo post pronto quindi tie beccatevi uno sproloquio un po' più particolare del solito.
Invece di parlarvi di un singolo romanzo, voglio parlarvi di un genere che sto scoprendo e amando molto!!
Come potete capire dal titolo oggi vi voglio parlare di checklist, ovvero, libri strutturati come guide illustrate.
Sono libri originali, dinamici, divertenti e strutturati per uscire dagli schemi dei classici libri.


Autore: Mr. Wonderful
Titolo: Cose non noiose per essere super felici
Casa editrice: Salani
Anno pubblicazione: 2013

Questo era uno dei libri, non-libri, che volevo da così tanto tempo che appena l'ho comprato avevo un super sorriso a 64 denti^^
È veramente una guida illustrate di tutte le cose normali ma non noiose per essere veramente super felici di se stessi. Sono quelle frasi, quelle parole che banalmente ci servono anche per sorridere e affrontare un giorno di pioggia o un esame.
Io mi sono attaccata in camera l'adesivo (si perché le ultime tre pagine sono pieni di adesivi molto carini e buffi) con l'unicorno che dice niente è impossibile!!
Ve lo consiglio a tutti, come lettura ma anche come regalo a persone che hanno bisogno di affrontare la vita con un po' più di felicità per le cose ovvie, banali, che ci condizionano la vita, la giornata o semplicemente il lunedì mattina.

Un'altro libro che mi è capitato di recente di leggere e che mi ha fatto ridere e riflettere, un altro libro non-libro, consigliato è...
Autore: Amalia Andrade
Titolo: Come sopravvivere al mal d'amore
Casa editrice: Fabbri editori
Anno pubblicazione: 2016
Contatti: Pagina facebook autrice

Questa guida è stata scritta per superare i momenti di dolore, post rottura o abbandono o perdita, una guida divertente, ironica, originale ma anche coinvolgente.
Chi non ha vissuto il mal d'amore? Chi non ha pianto per giorni, mangiando gelato e patatine fritte, cantando Adele? Beh in questo libro troviamo un punto di riferimento non solo per le indicazioni ma per quel senso di 'non sono sola/o' in quello che provo.

21.10.16

INTERVISTA A KAREN WAVES - AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

Ciao miei carissimi lettori, siamo arrivati al terzo appuntamento per l'autore emergente, oggi scopriamo meglio chi è Karen...
Se vi siete persi i primi due post, QUI trovate la presentazione di tutta la sua serie (quella fino ad ora pubblicata!!) e invece QUI trovate la recensione a Le cesoie di Busan e alla novella Bad Girl!!!
Bene sentiamo un po' cosa ci racconta Karen.
Tre parole che useresti per descriverti?
Curiosa, timida, pasticciona.

Come è nata la tua passione per la scrittura, hai degli autori preferiti che ami leggere e da cui trai ispirazione?
Credo di essere sempre stata predisposta alla scrittura. Da piccola mi inventavo continuamente storie e avventure, e mi accompagnavo a un sacco di personaggi immaginari, come il mitico Ugo, così appena ho potuto ho cominciato a scriverle per ricordarle. A casa dei miei genitori conservo ancora qualche quaderno.
Autori preferiti? Alcuni sono gli stessi di Won-ho come Shakespeare, gran parte della letteratura inglese (Bronte comprese), Calvino. In generale sono una grandissima divoratrice di classici, motivo per cui ho reso il mio amato potatore un lettore forte quanto me. Leggo anche narrativa di genere, e ovviamente moltissimi romance e letteratura asiatica, di cui a volte parlo sul mio account Instagram. (nb se ancora non seguite Karen fatelo, le sue foto sono sempre meravigliose e si portano dietro dei racconti inediti. Per seguirla @karenwaves) Da poco ho letto il primo volume di Elena Ferrante e ne sono rimasta affascinata. Quest’anno chiederò a Babbo Natale di farmi diventare brava a scrivere quanto lei, ma penso sia impossibile.

18.10.16

GEEK GIRL [Recensione]

RECENSIONE AGGIORNATA

Ciao miei germoglini infreddoliti, oggi nuova recensione non siete contenti?!?
Vi avevo parlato di questo libro nel post 3 LIBRI, 2 FILM RICETTA PER NON ANDARE IN LEGARGO, in quanto è una lettura fresca e coinvolgente, giusta per non farci addormentare!!

GEEK GIRL
di Holly Smale

Il Castoro | 2014 | Young Adult | 324p | 15,50€



Harriet Manners, quindici anni, ha una vera passione per le liste, gli schemi e le definizioni, ha un quoziente intellettivo fuori dal comune e mangia pane tostato solo tagliato a triangoli. In generale, si sente come un orso polare nella foresta amazzonica. Sarà per questo che tutti a scuola sembrano odiarla? Quando nel modo più imprevedibile viene selezionata da una prestigiosa agenzia per modelle, Harriet afferra l'occasione al volo: è il momento di cambiare! Anche se questo significa rubare il sogno della sua migliore amica e precipitare in un mondo vertiginoso fatto di set fotografici, vestiti incomprensibili e tacchi molto, molto pericolosi. Fra cadute rovinose, colleghi affascinanti e viaggi segreti lontano da casa, l'imbranatissima Harriet scoprirà che la vera sfida è una sola: capire ciò che conta davvero.

Quando ridi fino alle lacrime non puoi fare altro che cercare di coinvolgere più persone possibile nella "cosa felice" che ti ha portato a quello stato, quindi eccovi quella "cosa felice" che in questi giorni mi ha fatto passare delle ore piacevoli!

17.10.16

IO E LE MIE OSSESSIONI - Agende ne abbiamo?!?!

Ciao miei carissimi sognatori, oggi iniziamo la settimana con un post un po' leggero, pazzeggiante e come sempre un po' frivolo.
Se vi ricordate a Settembre vi avevo pubblicato questo post, dove vi parlavo della mia ossessione per le Palle di neve. (QUI se ve lo siete persi!!)
Beh oggi parliamo di agende e diari, un'altra mia piccola (ehm si mentiamo pure spudoratamente!!) fissazione.

Ebbene si, lo confesso, io ero una di quelle che a giugno aveva il diario di scuola raddoppiato e semi distrutto, ma dovevo annotare pensieri, citazioni di libri e film, classifica di libri letti, tbr, biglietti di cinema, come potevo non farli diventare immensi, come?!^^
Se non vi è ancora chiaro, si sono sempre stata una pazza accumulatrice.
Amo i diari o le agende, per come alla fine dell'anno diventano, pian piano crescono, riportano pensieri e viaggi mentali o no, mi fa sempre molto ridere o piangere rileggere questi banalissimi oggetti, che poi ripercorrono passo passo gli anni della mia vita.
Si sono un po' melodrammatica, un po' molto. Ma ho una paura assurda, terribile, iniziare a dimenticare le cose, le persone, il ricordo credo che sia l'arma più potente.
Quindi mi annoto tutto.
Che ci posso far, la mi mamma m'ha fatto così
Ho provato ad usare cose elettroniche, app per iPhone ma niente, mi dimentico sempre qualcosa e mi risulta più facile portarmi dietro la mia agendina del momento e penna e annotarmi appuntamenti o pensieri, è forse una delle poche cose che preferisco avere in mano, cartacee e scrivere e scarabocchiare con penne colorate!!
Tra i tanti diari che ho, in foto vedete solo una parte gli altri sono messi in delle scatole (per colpa dei libri, mia madre mi ha imposto l'unica libreria e quindi più compro libri più devo togliere agende, ma ho in mente grandi progetti, ovvero l'acquisto sfrenato dei cubotti ikea da attaccare alla parete, muaahahha)
Comunque dicevamo, tra quelle che ho l'agenda celeste è quello a cui sono più legata, è stata la prima agenda dedicata interamente ai libri, come vi avevo detto in altri post, io ho sempre avuto il pallino di commentare i libri e prima di aprire il blog lo facevo annotando i pensieri nella agende, beh questa celeste è stata la prima che ho usato solo per i libri, è stata la prima seconda agende che portavo sempre con me.

14.10.16

LE CESOIE DI BUSAN + BAD GIRL - AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

Ciao miei carissimi lettori, eccoci tutti insieme per l'appuntamento dedicato all'autore emergente del mese, prime recensioni, che dirvi, seduti comodo che c'è da leggere^^.

Le cesoie di Busan di Karen Waves
Amazon
★★★★
l'amore puoi anche rifiutarti di cercarlo ma quando ti trova sei fottuto.

Trama:
Quando Valentina conosce Won-ho capisce subito tre cose: la prima, che è la persona più antipatica che abbia incontrato in Corea; la seconda, che le sue labbra bellissime non possono cambiare questo fatto; e la terza, che se le chiederà di uscire gli dirà sicuramente di no.
Dopotutto, non hanno niente in comune: solo un pessimo carattere, un umorismo tagliente, la profonda insofferenza per tutto ciò che non si possa fare in tuta e la passione che li consuma ogni volta che si incontrano.
Ma Won-ho è tanto abile nel convincere Valentina quanto lo è a potare gli alberi di Busan e così, tra picnic al chiaro di lampione e caldi pomeriggi nei frutteti, la loro relazione cresce e l’attrazione si fa sempre più intensa. Anche se la coinquilina di Valentina insiste che si stanno innamorando e che sono fatti l’uno per l’altra, la famiglia di Won-ho si oppone e Valentina si trova di fronte a una scelta difficile.
La storia d’amore con Won-ho sopravviverà, o lei e il suo appassionato potatore hanno i baci contati?

Lo consiglio ?!
Si. Freddo come vorrebbe essere Valentina nei confronti di Won-ho.
SI. Dittatoriale e rigido e amorevole come è Yae-rim con Valentina.
SIII. Infantile come sono gli occhi di Won-ho quando guardando Valentina o l'oceano o gli alberi da potare.
Ok cerco di fare discorsi sensati, anche se sarà dura visto che ho letteralmente amato ogni pagina di questo libro, apprezzate lo sforzo.

11.10.16

Recensione E SE... - IO LEGGO

Ciao miei carissimi sognatori, questo libro l'ho letto perché partecipo al Blog Tour organizzato dal blog Divoratori di libri. (QUI trovi il mio post, l'intervista a Eliana, l'autrice)
E' stato un caso che mi ha portato a leggerlo, la copertina, il titolo, la trama che mi incuriosiva, e sono grata al mio intuito (si sono poco modesta!!) perché mi sono ritrovata un bel libretto tra le mani *-*

Autore: Eliana Ciccopiedi
Titolo: E se...
Casa editrice: Lettere Animate
Anno pubblicazione: 18 aprile 2016
Genere: Romanzi Rosa
Pagine: 348 (ebook 0,99€ - Amazon)
★★★★ per tutti gli "e se.." che vanno affrontati
Trama:
Elena è un architetto mancato che organizza matrimoni. L'architettura non paga al giorno d'oggi, e lei si è riciclata nel mestiere della wedding planner, che va per la maggiore. In realtà, non crede nel matrimonio. Ma sta con la stessa persona da dieci anni. La storia si apre con lei che assiste ad un musical di grande successo.
Elena è rimasta stregata. Dallo spettacolo, e da due occhi visti su quel palco, occhi intensi e colmi di follia. Gli occhi di Leonardo, uno degli interpreti. Lui non è nel migliore periodo della sua vita. La carriera è alle stelle, ma ha perso anche tanto.
Elena, sognatrice disillusa, su un treno per Firenze incontra per caso il suo idolo del momento. Lei ha tanto da dire, perché è in un periodo di trascuratezza, il fidanzato sempre meno presente, la vita che non è andata come doveva andare, e lui ha bisogno di ascoltare, per rimanere nel mondo reale e non cadere tra i ricordi di chi ha perduto. Un mix di circostanze e intenzioni farà passare loro del tempo insieme, tra palcoscenici e matrimoni, tra città e monumenti, e i due scopriranno molte affinità. E questo potrebbe far pensare al lieto fine. Non fosse per un particolare di una certa rilevanza.
E se... con discorsi più e meno seri, ma anche risate e scene divertenti, è un romance adatto a tutte le donne che fanno ancora sogni ad occhi aperti.

Lo consiglio ?!
Decisamente, senza ombra di dubbio, senza se!!!
E' un libro che ti trascina, ti travolge con un mix di emozioni che è anche difficile da descrivere, bisogna leggerlo e provarle.

10.10.16

3 LIBRI, 2 FILM, RICETTA PER.. NON ANDARE IN LETARGO

Ciao miei cari lettori, iniziamo la settimana con qualche consiglio a tema, giusto per attivarci tutti con il piede giusto!!
Ma prima vi ricordo il GIVEAWAY per i 200 lettori... tre libri cercano casa !!!
RUBRICA A CADENZA CASUALE (di Lunedì)
DOVE VI CONSIGLIO LIBRI E FILM A TEMA.

Per questo appuntamento ho pensato che visto l'inizio di Ottobre ci serve qualcosa per non andare in letargo come gli orsi. Quindi pensavo a qualcosa di leggero, dinamico e divertente che ci tenga allegri, spensierati e attivi con poco.
Quindi, primo libro, Cose non noiose per essere super felici di Mr. Wonderful, è un checklist, l'avevo segnato nella mia TBR da non so più quanto tempo e sono troppo felice di averlo finalmente tra le mie mani. Io ve lo consiglio perché è unico, divertente, stravagante e abbastanza inutile come lettura ma utile allo spirito.
Secondo libro, Geek girl di Holly Smale, un libro per ragazzi/adolescenti, ma lo trovo fresco e divertente, leggero adatto per un momento in cui forse libri più pesanti e di spessore non sono facili da leggere.. Avevo trovato delle recensioni che lo indicavano come un libro molto divertente e boh tra la curiosità e la trama e la cover non ho resistito e l'ho comprato, lo leggerò in quesi giorni e spero di pubblicare la recensione entro fine mese!!
Infine per il terzo libro avevo pensato a Città di carta di John Green, forse molti di voi lo hanno letto, ma se ancora non l'avete fatto questo è il momento giusto, secondo me è un bellissimo libro, divertente ma anche coinvolgente e emozionante. Si vivono mille emozioni con una semplicità di lettura imparagonabile.
Li conoscevate questi libri... Fatemi sapere se avete un libro antidoto contro la pigrizia che prende in questi giorni di Ottobre...
Mentre per i film eccovi le mie scelte...

7.10.16

LA STUDENTESSA E IL POTATORE di Karen Waves - AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

CIAO miei carissimi, bellissimi, babbunosissimi lettori ^^
Oggi torna l'appuntamento con l'autore (emergente) del mese. Una serie e un'autrice tutte da scoprire, allacciate bene la cintura che si parte per un bel mese!!

RUBRICA A CADENZA SETTIMANALE (venerdì) IN CUI VI PRESENTO UN AUTORE EMERGENTE CON SEGNALAZIONE, RECENSIONE E INTERVISTA.

Notizie sull’autore
Karen Waves è nata a Vicenza, ma vive a Padova dove studia lingue moderne all’Università. Scrivere è sempre stata la sua passione, ma Le cesoie di Busan è il primo romanzo che si è decisa a pubblicare. Come ispirazione ha avuto i suoi grandi amori: la Corea, le storie romantiche e gli alberi.
* Nel parlare con l'autrice le chiesi se c'era un messaggio particolare che voleva trasmettere ai lettori con il suo romanzo.
Non c'è nessun messaggio che volevo trasmettere con il mio romanzo. Come autrice, però, spero di riuscire a far sentire tutto l'amore che provo per le cose che mi piacciono, come la Corea del Sud, e magari incuriosire un po' chi mi legge e ne ha sentito parlare poco. Inoltre, l'altro mio "grande" obiettivo è raccontare un amore molto reale, non solo realistico, ovvero possibile. Vorrei che i lettori "sentissero" i personaggi come persone (magari amiche), esistenti davvero da qualche parte nel mondo, con una loro vita, una loro storia che continua al di là delle pagine che ho scritto.

Questi sono i libri della serie fino ad ora pubblicati..

Autore: Karen Waves
Titolo: Le cesoie di Busan (La studentessa e il potatore #1)
Contatti: profilo fb Karen e blog personale e Goodreads del libro
Casa editrice: Self-Publishing
Anno pubblicazione: 16 Maggio 2016
Genere: Romance, New Adult
Pagine: 192
Prezzo: 0,99€ eBook - 9,90€ cartaceo
Acquistabile su Amazon

Trama:
Quando Valentina conosce Won-ho capisce subito tre cose: la prima, che è la persona più antipatica che abbia incontrato in Corea; la seconda, che le sue labbra bellissime non possono cambiare questo fatto; e la terza, che se le chiederà di uscire gli dirà sicuramente di no. Dopotutto, non hanno niente in comune: solo un pessimo carattere, un umorismo tagliente, la profonda insofferenza per tutto ciò che non si possa fare in tuta e la passione che li consuma ogni volta che si incontrano.
Ma Won-ho è tanto abile nel convincere Valentina quanto lo è a potare gli alberi di Busan e così, tra picnic al chiaro di lampione e caldi pomeriggi nei frutteti, la loro relazione cresce e l’attrazione si fa sempre più intensa. Anche se la coinquilina di Valentina insiste che si stanno innamorando e che sono fatti l’uno per l’altra, la famiglia di Won-ho si oppone e Valentina si trova di fronte a una scelta difficile.
La storia d’amore con Won-ho sopravviverà, o lei e il suo appassionato potatore hanno i baci contati?

4.10.16

Recensione TALON - IO LEGGO

Ciao miei carissimi lettori, oggi nuova recensione!!!
Questo libro era il mio antidoto per riprendermi dalla ferie e tornare ai ritmi quotidiani senza troppo stress e tristezza (QUI trovi il link della ricetta^^)
Beh devo dire che questo libro mi ha proprio aiutato a superare la tristezza delle non-ferie...
Parliamone...

Autore: Julie Kagawa
Titolo: Talon
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Anno pubblicazione: 6 ottobre 2015
Genere: Urban fantasy
Pagine: 475 - 16,00€
★★★ voglio essere normale. per una sera.

Trama:
Ci fu un tempo in cui i draghi furono cacciati fino quasi all'estinzione dai cavalieri dell'Ordine di San Giorgio. Da allora, nascosti sotto sembianze umane, i draghi di Talon sopravvissuti al massacro si sono moltiplicati e hanno acquisito maggiore forza e astuzia nel corso dei secoli: non manca molto a quando saranno pronti a diventare i padroni del mondo, senza che gli esseri umani nemmeno se lo immaginino. Ember e Dante Hill sono gli unici esemplari di draghi fratello e sorella, addestrati per infiltrarsi nella società degli uomini. Ember non vede l'ora di vivere come una teenager qualunque e godersi fino in fondo quell'unica estate di libertà che le sarà concessa, prima di ricoprire il ruolo a lei destinato dentro il regno di Talon. Ma l'Ordine è sulle loro tracce per terminare quanto non era stato fatto nel passato: annientarli tutti. Il cacciatore di draghi Garret Xavier Sebastian, però, non può uccidere, a meno che non sia sicuro di aver trovato la propria preda. E niente è certo quando si tratta di Ember Hill.

Lo consiglio?!
Ami i draghi? i fantasy? gli urban fantasy? i triangoli più improponibili? ami la sensazione di spiegare le ali e volare? ah no questo non è per voi umani ^^
Beh se amate tutte quelle cose allora è il libro adatto a voi, è un ottimo urban fantasy e mi era mancato leggere qualcosa con i draghi non so ultimamente sono tutti demoni, angeli, vampiri e alcune volte mi dimentico che ci sono anche loro, belli, maestosi, blu e con gli occhi dorati!!

29.9.16

Recensione ALLA RICERCA DI DORY - FILM PER TUTTI

Ciao miei carissimi sognatori, oggi vi parlo di un cartone animato che ho visto qualche giorno fa, si purtroppo la bambina che è in me non riesce a stare lontana dai cartoni animati ehehe

Titolo: Alla ricerca di Dory (Finding Dory)
Regista: Andrew Stanton, Angus McLane
Durata: 97 minuti
Attori principali (VOCI): Carla Signoris: Dory, Luca Zingaretti: Marlin, Gabriele Meoni: Nemo, Ugo Maria Morosi: Hank
Genere: animazione, commedia
Produzione: Pixar
Distribuzione: Walt Disney Pictures
Uscita: 15 settembre 2016
★★★★ Folle.. A me FOLLE sta bene.
Note: Qui trovate il trailer.

L'atteso sequel di Alla ricerca di Nemo si svolge dopo un anno dalla storia del primo film e presenta ancora una volta gli amati personaggi di Marlin, Nemo e la Gang dell'Acquario. Ambientato in parte vicino alla costa californiana, la storia presenta però anche una schiera di nuovi personaggi, alcuni dei quali si riveleranno molto importanti nella vita di Dory.

Lo consiglio ?!
Decisamente si, mi è piaciuto moltissimo come del resto tutti i film d'animazione della Pixar.
E' un sequel di un grandissimo cartone, Alla ricerca di Nemo, ha lasciato un segno importante, quindi il lavoro non era semplice, rispettare le attese e non abbassare lo standard.
Ci sono riusciti.

27.9.16

UN NASTRO COLOR LAVANDA [Recensione]

RECENSIONE AGGIORNATA

Ciao miei pulcini, oggi vi propongo una recensione di un libro letto quest'estate, ringrazio Amazon Crossing per avermi mandato questo libro, è una bellissima storia d'amore, di (ri)scoperte.
Ok, parliamone!!

UN NASTRO COLOR LAVANDA
di Heather Burch

AmazonCrossing | Aprile 2016 | Romance | 352p | 9,90€



Come può una pila di lettere d’amore scritte da un eroe della Seconda Guerra Mondiale, e rimaste nascoste per tanto tempo, ispirare una donna dal cuore spezzato a ricominciare ad amare?
Sconvolta da un brutto divorzio, Adrienne Carter lascia Chicago e si rifugia nel sole, nella sabbia e nella bellezza della Florida meridionale, buttandosi a capofitto nella ristrutturazione di una vecchia casa sulla spiaggia in stile vittoriano, ormai fatiscente. Subito dopo avere iniziato i lavori, scopre una scatola di latta nascosta in soffitta, che racchiude le commoventi lettere scritte da un paracadutista della Seconda Guerra Mondiale a una giovane donna, che aveva vissuto nella casa oltre mezzo secolo prima.
Le vecchie lettere, incredibilmente poetiche e romantiche, trascendono il tempo e suscitano in Adrienne una curiosità che la porta a ricercare il loro autore. William “Pops” Bryant è oggi un uomo anziano che abita in un paese vicino insieme a Will, il suo affascinante ma iperprotettivo nipote. Man mano che Adrienne comincia a svelare i segreti delle lettere, e dei Bryant, scopre di non essere ancora disposta a rinunciare del tutto all'amore.

Un libro che ti entra dentro, una storia d'amore, quello vero, che ti fa credere che per tutti noi c'è un destino, una via tracciata e non importa che strada prendiamo, arriveremo sempre al nostro destino. Niente, è un libro incantevole.

21.9.16

Recensione TENTARE DI NON AMARTI - IO LEGGO

Ciao lettori recupero la recensione che avrei dovuto pubblicare ieri, oggi vi presento un libro che mi è stato mandato da Amazon e che ringrazio infinitamente perché mi ha fatto scoprire un'autrice fantastica.
Ovviamente io arrivo sempre a scoppio ritardato perché il 20 settembre è uscito il seguito C'è qualcosa nei tuoi occhi che sviluppa la storia di uno dei personaggi presenti in questo libro. Appena avrò qualche giorno libero credo che lo leggerò perché sono proprio curiosa di vedere come riprende la storia e ovviamente voglio vedere come sta Marcus ^^
Ma ora parliamo di questo...

Autore: Amabile Giusti
Titolo: Tentare di non amarti
Casa editrice: Amazon Publishing
Anno pubblicazione: 2015
Genere: New Adult
Pagine: 327
★★★★ ti amo. ops l'ho pensato sul serio.
Trama:
Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato.

Lo consiglio ?!
Si, assolutamente, incondizionatamente, senza ombra di dubbio, di se o di ma. Lo dovete leggere, punto.

19.9.16

IO E LE MIE OSSESSIONI - Palle di neve (?!)

Ciao babbuini ^^
Oggi è lunedì e si inaugura una nuova rubrica, si sento le vostra urla yeahhh..
Questo appuntamento qua si stacca un po' da tutto, è un post random in cui vi parlo un po' di alcune mie passioni/ossessioni... non mi ricordo dove avevo letto qualcosa di simile in alcuni blog, quindi blogger se capiti qua non ti ho rubato idea è che il mio neurone si è proprio dimenticato che blog era se no ti avrei citato.
Comunque come dicevo, oggi parliamo di una mia ossessione, ne ho tante, cose stupide e da maniaca ma ho deciso di iniziare a parlarvi di questa anche perché così capite un po' di più la scelta del nome di questo angolino virtuale.
Si oggi parliamo di Palle di Neve.

Le Palle di neve sono quei souvenir che vendono in tutte le località turistiche a forma di sfera con dentro dei glitter che se shakerati si mettono a svolazzare...
Sono una mia ossessione dall'età di 6 anni, infatti la prima risale alla prima gita scolastica fatta a Collodi, il paese di Pinocchio, purtroppo negli anni, con traslochi e ira di Fratello ne è rimasta solo una piccola pallina senza acqua con la statuina dentro distrutta, ma non riesco a buttarla, è troppo improntate, è stato l'inizio della mia fine ahahaha

17.9.16

BUON COMPLEANNO PALLE DI NEVE DI CO

2 anni e 1 giorno.
2 anni e 1 giorno fa decisi di fare una cosa del tutto fuori dal mio pensiero razionale.
2 anni e 1 giorno dopo sono felice, felicissima di aver preso questo strada.
2 anni e 1 giorno dopo sento di essere una blogger.
2 anni e 1 giorno vivo la mia vita con due agende, una pila di libri da leggere, una lista di film da guardare e una rubrica di contatti nuovi di persone belle che mi hanno dato emozioni anche con un solo e semplice 'ciao'.
Ebbene si è arrivato anche per me e per il mio blog il momento di festeggiare il compleanno. Sono orgogliosa di quello che ho fatto in questi due anni nella blogosfera. Ho trovato il mio equilibrio all'interno di un mondo che non conoscevo. Ho trovato una Consuelo che sa vivere le sue passioni senza doversi nascondere o vergognare.
Prima di aprire questo bizzarro angolino virtuale, ero una ventenne in procinto di iniziare l'università da fuorisede, timida, riservata, con qualche cicatrice sotto pelle che mi avevano fatto chiudere, mi vergognavo addirittura di leggere nei luoghi pubblici perché mi era stato rinfacciato da persone a me care che io leggevo e basta, senza Vivere (che poi il vivere era andare a ballare in discoteca e ubriacarsi, uau proprio bella vita, si sono sarcastica e ormai la persona in questione ha perso tutta la mia stima.)
Ora sono fiera di me.
Si sono un'asociale. Si faccio molta fatica a parlare con le persone e si mi porto sempre dietro un libro. Ma ora mi accetto. Il blog mi ha dato una spinta. Vedere che ci sono persone come me che condivido la mia stessa passione, mi ha fatto sentire accettata dal mondo.
Sono stati due anni bellissimi, ho ampliato il ventaglio delle mie letture, riesco a guardare horror e ho scoperto tutto il mondo del Self. Ho scoperto autori che sono diventati amici.

Sono felice.
Non nego che è dura, durissima, gestire un blog, il primo anno infatti diciamo che l'ho lasciato molto allo sbaraglio, ma poi mi sono ripresa, ho capito determinati meccanismi, ho imparato a programmare gli articoli eheh
Come ho detto sono felice, ho quel sorriso da ebeti che i fidanzati hanno quando si guardano negli occhi, io ce l'ho quando guardo il mio blog.
Voglio ringraziare tutti voi, che leggete, commentate o semplicemente cliccate per sbaglio questo blog.
Voglio ringraziare tutti gli autori e case editrici che credono nel mio blog.
Voglio ringraziare Consuelo di due anni fa, che ha preso la decisione più bella della sua vita, al pari di andare a studiare fuori a Bologna.

Per evitare che io finisca in lacrime questo post, vi voglio proporre 10 post che ho scritto nell'arco dei 2 anni a cui sono legata.
  1. INIZIAMO CON LA MIA VITA: è un post molto stupido in cui mi presentavo con un tono molto frivolo. Cancellai e scrissi quel post credo una decina di volte, tutte mi sembravano stupide, forse questa versione era la più stupida e mi faceva molto ridere. (era il lontano 16/09/2014)
  2. UN GIORNO (SOLO) TRA I CORRIDOI DEL LOUVRE: ancora ricordo l'ora che sono stata a fotografare, osservare, disegnare Amore e Psiche, è la mia opera d'arte preferita, e qui parlavo di quanto mi era piaciuto il museo francese, nel tentativo di rendere eterogeneo il blog, presto lo tornerà, con molti spunti di viaggi e giratine per Bologna. (21/10/14)
  3. BLOGGER LEAGUE: è stata una tappa fondamentale per il mio ingresso nella blogosfera, è stato il trampolino di lancio per conoscere altri blogger, persone belle belle. (25/01/15)
  4. THE IMITATION GAME: è stato il mio primo in lingua, forse questo è stato più una svolta nella mia vita che nel blog, ma questo film è una cosa meravigliosa, l'ho amato e pianto e mi ha fatto conoscere aspetti della storia che non conoscevo. (27/01/15)
  5. L'AMICO IMMAGINARIO: quando lessi questo libro trovai l'indirizzo email per contattare l'autore e lo feci con la consapevolezza che lui non mi avrebbe risposto ma invece l'autore mi rispose, si rese disponibile, spiegai chi ero, per la prima volta dissi che ero una blogger, e lui mi rilascio anche una piccola "intervista". Da quel momento ho provato a contattare tutti gli autori di cui leggo, non erano più entità astratte ma persone che rispondevano.
  6. IL PICCOLO PRINCIPE: è il libro a cui sono più legata di conseguenza è la recensione a cui tengo di più. Negli ultimi 4 anni ho dovuto affrontare alcune questioni che mi hanno segnato, ho perso persone a cui ero legata e questo libro "per bambini" mi ha fatto sempre ritornare il sorriso e la voglia di andare avanti. Non sarei questa Consuelo senza questo libro. (07/01/16)
  7. ST. JILLIAN SAGA: Chiara è entrata nella mia vita, è una persona bellissima, ha un bel caratterino, scrive in un modo che io amo, ringrazio la Dark Zone per avermi fatto conoscere persone belle Belle. ps: se seguite Chiara saprete che sta ultimando il terzo volume della saga, Argentum, e io le sto dando una mano, perché credo in lei. Tanto. (01/02/16)
  8. 25 FATTI LIBRESCHI SU DI ME: è un post che mi ha fatto tantissimo ridere nello scrivere e ogni tanto lo rileggo per vedere quanto sono bischera. (14/04/16)
  9. IL MIO SALTO016: questo è il primo post che ho condiviso anche con il profilo personale di Facebook, poca cosa per chi è normale, un passo enorme per me che ho detto a tutti, ehilà io sono una blogger e non me ne vergogno. (18/05/16)
  10. LO STRANO VIAGGIO DI UN OGGETTO SMARRITO: è il mio libro del 2016, ne sono sempre più convinta, mi ha cambiato, non so come spiegarlo, ho avuto uno scatto mentale, qualcosa dentro di me ha girato per un verso diverso. (16/06/16)
Spero che mi continuerete a seguire, io vi prometto (parola di lupetto) che sarò sempre io, un po' schizzata, allegra, banalmente Consuelo.
Co.

12.9.16

BOOKAHOLIC WATCHES MOVIE - IO PRIMA DI TE

Ciao miei carissimi babbuini.
Come vi avevo preannunciato il lunedì era ricco di rubriche nuove. Oggi vi propongo questa "nuova" rubrica.
Confronto tra libro e film.
Con il film più chiacchierato di questo inizio settembre. IO PRIMA DI TE.
Allora andiamo con ordine, partiamo dalle cover.

La cover del libro è veramente bella, mi ha sempre incuriosito molto, devo dire che anche la locandina del film è molto bella e suggestiva, sono riusciti a catturare la complicità che c'è tra Lou e Will (i protagonisti).
Quindi direi che le cover sono promosse a pieni voti, mi spiace che nella nuova edizione del libro abbiano cambiato la cover con la locandina del libro, odio sempre quando fanno queste sostituzioni.

PARLIAMO DEL LIBRO
La scrittrice Jojo Moyes, ha pubblicato Me before you nel 2012, portato in Italia dalla Mondadori nel 2013. E' un romanzo rosa, drammatico, divertente e irriverente. Sono 391 pagine che si divorano con una facilità disarmante.

8.9.16

Recensione NON È MAI TROPPO TARDI
FILM PER TUTTI

Ciao miei cari sognatori, oggi, come ogni giovedì da questo, troverete le recensioni dei film, quelli che escono al cinema e quelli che per caso mi ritrovo a comprare o guardare in tv.
Beh questo film, Non è mai troppo tardi, ho acquistato il dvd, l'ho visto con mia madre (è diventata la mia compagna di film) e dopo qualche settimana l'hanno trasmesso in chiaro, e ovviamente io e Madre ce lo siamo riguardate!!!
Ci piace. Quindi ecco il mio commento!!!!

Titolo: Non è mai troppo tardi (The Bucket List)
Regista: Rob Reiner
Durata: 97 min
Attori principali: Jack Nicholson, Morgan Freeman, Sean Hayes
Genere: Commedia drammatica
Distribuzione: Warner Bros
Uscita: 2007
★★★ Trova la gioia nella tua vita…
Qui trovi il trailer.
Trama:
Edward Cole è un magnate dell'industria ed è multimilionario. Carter Chambers è, invece, un umile meccanico afroamericano di 66 anni. I due uomini, malati terminali, si trovano a condividere la stessa stanza di ospedale. Nonostante le differenti origini e classi sociali, sono entrambi determinati a non subire passivamente il destino che è stato loro riservato. Decidono quindi di compilare una lista di cose da fare prima di morire, per realizzare tutto ciò che non hanno mai potuto fare per mancanza di tempo, denaro o pigrizia. Per riuscirci i due fuggono dall'ospedale e si imbarcano insieme in un'avventura straordinaria. Lungo il percorso, oltre a depennare dalla lista le esperienze compiute, i due uomini impareranno anche a riscoprire se stessi e le gioie della vita prima che per loro sia troppo tardi.

6.9.16

Recensione NOTTI IN BIANCO, BACI A COLAZIONE - IO LEGGO

CIAO lettori sognanti o sognatori letterati o non so come altro chiamarvi se non la gioia della mia vita (scherzo, maybe)
Questo è un libro che ho letto quest'estate, passeggiando in libreria mi aveva incuriosito, ignoravo totalmente della sua esistenza e l'esistenza di Matteo Bussola, purtroppo io e i fumetti siamo due cose lontanissime ma mi ha stregato, mi ha fatto correre da mio padre e abbracciarlo forte forte.
Ok, ora ve ne parlo ma volevo dirvi che ve l'avevo anche consigliato nel post 3 LIBRI, 2 FILM RICETTE PER.. RIENTRARE DALLE FERIE, come libro di Narrativa Contemporanea, e ribadisco il consiglio, vi servirà per tornare alla normalità ma con un pizzico di consapevolezza e allegria in più...


Autore: Matteo Bussola
Titolo: Notti in bianco, baci a colazione
Casa editrice: Einaudi
Anno pubblicazione: 24 maggio 2016
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 169
★★★ O! (leggilo e amalo, come l'amore di un padre)

Trama:
– Papà, – ha detto, – quando hai incontrato la mamma, come hai fatto a sapere che era la mamma?
– L’ho capito dopo circa dieci minuti.
– E da cosa?
– Quando ci siamo incontrati la prima volta, si è sollevata i capelli dietro la nuca, sopra la testa, e si è fatta uno chignon senza neanche un elastico, solo annodandoli.
– E allora?
– E allora lí ho capito che lei aveva disperatamente bisogno di un elastico.
E io dei suoi capelli.
Il respiro di tua figlia che ti dorme addosso sbavandoti la felpa. Le notti passate a lavorare e quelle a vegliare le bambine. Le domande difficili che ti costringono a cercare le parole. Le trecce venute male, le scarpe da allacciare, il solletico, i «lecconi», i baci a tutte le ore. Sono questi gli istanti di irripetibile normalità che Matteo Bussola cattura con felicità ed esattezza. Perché a volte, proprio guardando ciò che sembra scontato, troviamo inaspettatamente il senso di ogni cosa. Padre di tre figlie piccole, Matteo sa restituirne lo sguardo stupito, lo stesso con cui, da quando sono nate, anche lui prova a osservare il mondo. Dialoghi strampalati, buffe scene domestiche, riflessioni sottovoce che dopo la lettura continuano a risuonare in testa. Nell’«abitudine di restare» si scopre una libertà inattesa, nei gesti della vita di ogni giorno si scopre quanto poetica possa essere la paternità.

Lo consiglio ?! {Lettera a mio padre che non la leggerà mai (e a Matteo)}
Direi proprio di si, è un libro fresco, dinamico, divertente e anche riflessivo; un diario di un padre che ci fa vivere la sua vita, ci mostra una prospettiva diversa da cui osservare le cose.
Matteo, il progettista diventato disegnatore, padre e scrittore, entra nella testa, nel cuore e nello stomaco con le sue semplici parole e altrettante semplici visioni del mondo che spiazzano per la loro verità.
Il libro è strutturato come un diario con piccoli frammenti di vita quotidiana; la scrittura, come ho detto, è semplice ma d'impatto, con le parole delle figlie ritorniamo a vedere le cose come loro.
Una cosa sola non mi è piaciuta e avrei preferito che fosse presente, è la giornata storta, quella che è proprio brutta, quella in cui rimproveri la figlia o litighi con la moglie, avrebbe sicuramente reso il libro più reale, vero. Si percepisce le difficoltà che Matteo deve affrontare e sicuramente ha affrontato però mi dico essendo un diario di vita non credo che ci siano solo giorni così belli, così emozionanti..
Sai come si dice, se vedi il negativo apprezzi più il positivo e qui secondo me manca questo. Questo non vuol dire che non ho apprezzato gli argomenti trattati, anzi.
Mi è piaciuto. Mi ha fatto ridere con il ragazzo della banca o quella di Skycoso, mi ha emozionato con l'episodio dell'elastico e mi ha fatto riflettere con Ginevra e tutte le sue domande sulla vita (e la morte)
Mi piace anche la storia di Matteo, lui che ha rivoluzionato la sua vita, il suo lavoro per seguire veramente la sua vita Vita (non ho sbagliato la ripetizione è voluta)
E' senza dubbio un bravissimo comunicatore, il suo essere virale su Facebook e le vendite del libro ne sono la dimostrazione, la sua semplicità colpisce. E' uno che non si fa problemi a dire come vede le cose, ti butta li verità che ci vogliono ore, forse giorni per capire fino in fondo... E' questo il suo super potere. (da vero papà quale è, come tutti i veri papà anche lui ha il suo super potere :D)
Si può definire questo libro come "furbo" o "commerciale" nel senso che attira il pubblico ma per me questi due aggettivi non sono negativi in questo contesto, si è un libro furbo, si è strutturato per vendere, ma come tutti i libri del resto.

5.9.16

3 LIBRI, 2 FILM, RICETTA PER... RIENTRARE DALLE FERIE


Ciao miei cari sognatori, oggi nuovo post con nuova rubrica, con nuova idea, con nuovo neurone, con nuova me *si illude come sempre che settembre sia cambio vita, cambio casa, cambio taglio di capelli*
Come avrete notato, le ferie finiscono ma io e il mio neurone siamo sempre qui a sproloquiare a manetta...
Ma bando alle focaccine....
Questa rubrica è un po' come una ricetta per il dolce del momento *si congratula con se stessa per la similitudine più riuscita del secolo*
Quindi.. Eccovi la mia ricetta per rientrare dalle ferie, tornare a lavoro, a scuola, alla vita di tutti i giorni portandosi dietro il sorriso delle vacanze!!
Cercando sul web avevo trovato molti articoli dove specialisti di tutti i tipi consigliavano tre generi (Romanzi d’avventura e Romanzi rosa e Romanzi narrativa contemporanea) di libri per ritornare dalle ferie senza stress e ansie.
Bene queste sono le mie scelte/consigli per me/voi.
TALON di Julie Kagawa, questo è il mio libro terapeutico, adatto al mio tipo di vacanza, sono stata a casa casa per due mesi, a spasso con amici, genitori e fratello, al mare, alle terme, ho girovagato senza meta, quindi sento il bisogno di leggere un fantasy, una storia d'avventura.

25.7.16

Recensione ANCORA UN PO' DI CHARLIE - AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

Ciao miei cari sognatori, questo è uno degli ultimi post che ho preparato prima di ritirarmi per le vacanze, quelle serie, ho deciso di chiudere perché tanto avrei aggiornato ancora meno il blog e quindi vorrei sentirmi in colpa il meno possibile ehehe
Ma bando alle focaccine, oggi la recensione del libro dell'autore emergente di questo mese, è una recensione un po' particolare.. so già che ci capirete poco ma era la decima volta che scrivevo e cancellavo e non riuscivo a dire qualcosa di sensato eheheh
Vi lascio il link della Presentazione così trovate tutti i dati.


Ancora un po' di Charlie di Melissa Pratelli
Amazon
★★★★
la bellezza delle prime volte

Trama:
Charlie e Grace sono amici sin da piccoli. Si sono conosciuti di fronte alla scuola materna e da quel momento non si sono più lasciati.
Charlie è un tipo solare, espansivo, perfettamente a suo agio in mezzo agli altri. Grace, all’opposto, è taciturna, brontolona e dal carattere molto difficile, viene definita dalla sua stessa madre “diversamente socievole”.
 Il giorno del dodicesimo compleanno di Grace, accade qualcosa che porta i due amici a litigare. Charlie legge il diario di Grace e la ragazza, sentendosi tradita dall'unica persona di cui si fida, lo caccia via. Il caso vuole che poco tempo dopo Grace debba trasferirsi con la famiglia in Arizona, lasciando per sempre NY e il suo amico. Cinque anni dopo Grace torna nella sua città natale e non c'è stato giorno negli ultimi anni in cui non abbia provato rimorso per essersi comportata in modo così stupido con il suo migliore amico. Grace comincia così una disperata ricerca di Charlie, cercandolo nei luoghi che avevano popolato la loro infanzia e, alla fine, riesce ad incontrarlo.

Lo consiglio ?!
Si, senza alcuna ombra di dubbio.
Scusatemi ma più pensavo a come dovevo scrivere questa recensione, più mi dicevo "e' da consigliare per blablabla" e ho continuato per più di mezzora, scrivendo appunti, poi dopo mille prove ho deciso che questa volta, questa recensione sarebbe stata un "lista" di perché.
Quindi...
È consigliato perché Melissa è un’autrice emergente che non ha niente da invidiare agli autori pluripubblicati dalle CE, per il suo stile e per la sua originalità.

18.7.16

ANCORA UN PO' DI CHARLIE di Melissa Pratelli, AUTORE (EMERGENTE) DEL MESE

Ciao lettori, si sono leggermente in ritardo con la programmazione ma tanto lo sapevo che in questo periodo avrei avuto molte difficoltà a rispettare il mio programma!!
Comunque eccoci con l'appuntamento dedicato all'autore emergente, questo mese conosceremo un romanzo e un'autrice presente nel catalogo della Dark Zone, l'associazione culturale che tuttttti voi dovete conoscere. punto.
Quindi non perdiamoci in chiaccccchere inutile, partiamo.

Autore: Melissa Pratelli
Titolo: Ancora un po' di Charlie
Contatti: pagina facebook dell'autrice
Casa editrice: Dark Zone
Anno pubblicazione: maggio 2016
Genere: Romance - Young Adult
Pagine: 400
Prezzo: 0,99€ ebook - disponibile cartaceo 12€
Acquistabile su Amazon
Trama:
Charlie e Grace sono amici sin da piccoli. Si sono conosciuti di fronte alla scuola materna e da quel momento non si sono più lasciati.
Charlie è un tipo solare, espansivo, perfettamente a suo agio in mezzo agli altri. Grace, all’opposto, è taciturna, brontolona e dal carattere molto difficile, viene definita dalla sua stessa madre “diversamente socievole”.
 Il giorno del dodicesimo compleanno di Grace, accade qualcosa che porta i due amici a litigare. Charlie legge il diario di Grace e la ragazza, sentendosi tradita dall'unica persona di cui si fida, lo caccia via. Il caso vuole che poco tempo dopo Grace debba trasferirsi con la famiglia in Arizona, lasciando per sempre NY e il suo amico. Cinque anni dopo Grace torna nella sua città natale e non c'è stato giorno negli ultimi anni in cui non abbia provato rimorso per essersi comportata in modo così stupido con il suo migliore amico. Grace comincia così una disperata ricerca di Charlie, cercandolo nei luoghi che avevano popolato la loro infanzia e, alla fine, riesce ad incontrarlo.

Notizie sull’autore
Melissa Pratelli è nata a Pesaro, sulla riviera Adriatica. Dopo aver frequentato il liceo linguistico nella sua città, si è laureata presso la facoltà di lingue e letterature straniere di Urbino, perseguendo la sua passione per le lingue. Sin dalla tenera età, ha amato i libri e la lettura e la sensazione travolgente di perdersi dentro nuovi mondi e nuove storie.

16.6.16

Recensione LO STRANO VIAGGIO DI UN OGGETTO SMARRITO - IO LEGGO

Ciao sogntori,
sono presissima dalla mia sessione estiva ma non vi mollo, ve l'avevo detto, mi dovrete sopportare per tutta l'estante, ma che per tutto il prossimo anno, e quello dopo, e quello dopo ancora.. manie di onnipresenza.

Dopo il mio solito momento di delirio, oggi pariamo di libri, recensione di un libro attesissimo e super chiacchierato!!

Autore: Salvatore Basile
Titolo: Lo strano viaggio di un oggetto smarrito
Casa editrice: Garzanti
Anno pubblicazione: 5 Maggio 2016
Genere: Narrativa Contemporanea
Pagine: 294
★★★★★ Tu di che colore sei?

Trama:
Il mare è agitato e le bandiere rosse sventolano sulla spiaggia. Il piccolo Michele ha corso a perdifiato per tornare presto a casa dopo la scuola, ma quando apre la porta della sua casa nella piccola stazione di Miniera di Mare, trova sua madre di fronte a una valigia aperta. Fra le mani tiene il diario segreto di Michele, un quaderno rosso con la copertina un po’ ammaccata. Con gli occhi pieni di tristezza la donna chiede a suo figlio di poter tenere quel diario. Lo ripone nella valigia, promettendo di restituirlo. Poi, sale sul treno in partenza dalla banchina. Sono passati vent’anni da allora. Michele vive ancora nella piccola casa dentro la stazione ferroviaria. Addosso, la divisa di capostazione di suo padre. Negli occhi, una tristezza assoluta, profonda e lontana. Perché sua madre non è mai più tornata. Michele vuole stare solo, con l’unica compagnia degli oggetti smarriti che vengono trovati ogni giorno nell’unico treno che passa da Miniera di Mare. Perché gli oggetti non se ne vanno, mantengono le promesse, non ti abbandonano. Finché un giorno, sullo stesso treno che aveva portato via sua madre, incastrato tra due sedili, Michele ritrova il suo diario. Non sa come sia possibile, ma Michele sente che è sua madre che l’ha lasciato lì. Per lui. E c’è solo una persona che può aiutarlo: Elena, una ragazza folle e imprevedibile come la vita, che lo spinge a salire su quel treno e ad andare a cercare la verità. E, forse, anche una cura per il suo cuore smarrito. Salvatore Basile ci regala una favola piena di magia, emozione e speranza. Una nuova voce italiana indimenticabile, che disegna un sorriso sul nostro cuore.

Lo consiglio ?!
Siamo arrivati al 15 Giugno e ho dato le mie prime 5 stelline, direi che consigliare questo libro è riduttivo.
E' sempre durissima scrivere una recensione sensata quando un libro mi è piaciuto così tanto, quindi scusatemi già in partenza se mi perderò per tangenti lontane, leggete questo libro e capirete.

14.6.16

BOOK TAG: vita segreta di una BookBlogger


Ciao lettori cucciolisi, lo so è strano che di martedì pubblico qualcosa ma ho programmato post a manetta e questo tag era da troppo tempo che lo rimandavo ehm ehm.
Quindi dicevamo Book Tag: la vita segreta di una bookblogger, quindi scopriamo insieme la mia vita segreta. Siete curiosi ?!
Ringrazio Chiacchiere Letterarie per avermi taggato!!

Da quanto tempo sei nella blogosfera?
Nella blogosfera ci sono da un bel po', diciamo da 10 anni, da quando i blog si sono iniziati a diffondere, io navigavo molto sul web e cercavo consigli di ogni genere, ho scoperto Clio Make-up perché dovevo imparare a fare uno smokie eyes (cosa che non ho mai imparato!!!).
Nella blogosfera, con il mio stupido e bizzarro angolino ci sono dal 16 settembre 2014. Se vi può interessare questo è stato il mio primo post, una presentazione alquanto fuori di testa, nel mio stile insomma, INIZIAMO CON LA MIA VITA.

Quando pensi di “ritirarti”?
M.A.I.
Ci sono donne in carriera, mamme e nonne che hanno blog quindi non ci sarà imprevisto che mi impedirà di non mantenere il blog.
Realisticamente parlando presumo che con il passare degli anni forse cambierà struttura, chissa. Ma mai e poi mai chiuderò e mi ritirerò, ormai la mia vita è anche in parte il mio blog. E voi!!

Qual è l’aspetto migliore dell’avere un blog?
Condivisione, a 360 gradi. Dialogare con le persone, fangirlizzare su libri o film. Conoscere autori e emergenti che ti entrano nel cuore.
Da quando ho aperto il blog probabilmente la mia passione per i film e i libri si è amplificata, non che prima fosse una cosa marginale della mia vita, ma ora è proprio diventata quotidianità. Parlare di libri, film, autori, leggere scritti inediti, emergenti, autopubblicati, nottate in bianco per gli Oscar. E' tutto una condivisione.
Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room