Pagine

27.1.15

THE IMITATION GAME, APPUNTAMENTO CINEMA

Ciao lettore, prima di tutto oggi si deve ricordare, ricordare quanto è crudele la guerra, non possiamo dimenticare quanto l'uomo puo' diventare crudele.
Ora torniamo a noi, generalmente il martedì carico un commento riguardante i libri, nello specifico parlo dei #mieiclassici, ma oggi ho deciso di cambiare. Oggi ti parlo di un film che sono andata a vedere sabato sera al cinema. Sabato a Bologna c'era la notte bianca dei cinema, quindi io e una mia coinquilina abbiamo deciso di andare alla Cineteca Lumiere e con soli 3€ di biglietto abbiamo visto 'The Imitation Game' in lingua originale con i sottotitoli in italiano. E' stata la prima volta che sono andata al cinema a vedere un film in lingua, e anche se il mio inglese non è perfetto {c'erano i sottotitoli} mi sono emozionata e ho forse apprezzato molto di più il film.
Partiamo con la scheda perchè ne ho da dire tante di cose su questo film...

Titolo: The imitation game
Regista: Morten Tyldum
Durata: 113 minuti
Attori principali: Benedict Cumberbatch, Keira Knightley, Matthew Goode, Charles Dance
Genere: Biografico, Drammatico, Storico
Distribuzione: The Weinstein Company
Uscita: 1 Gennaio 2015
per alcune scene troppo computerizzate
Note: Questo film è l'adattamento cinematografico del libro biografico 'Alan Turing: Una biografia' (uscito anche con il nome di Alan Turing storia di un enigma) scritto da Andrew Hodges nel 1983. Ha ricevuto la nomination per gli oscar 2015 per molti campi, soprattutto miglior film, miglior regista e miglior attore protagonista.
QUI TROVI IL TRAILER.

Trama:
Il film racconta la storia vera di Alan Turing, matematica e criptoanalista britannico, che insieme ad un gruppo di uomini riuscì a decifrare Enigma, macchina tedesca riservata alle comunicazioni, durante la seconda guerra mondiale.

Lo consiglio ?!
Inizialmente oggi ti avrei dovuto parlare di Se questo è un uomo di Primo Levi, poi dopo che ho visto il film e ho scoperto quest'uomo, ho deciso che oggi avrei ricordato l'orrore della seconda guerra mondiale, con la storia di Alan Turing, un uomo che per troppo tempo è rimasto nell'ombra. [questa cosa mi ha lasciato senza parole, non sapevo niente di Alan Turing, del suo ruolo, della sua vita, ho riguardato tutti i miei libri di storia e anche alcuni dedicati solamente alla seconda guerra mondiale e in nessuno ho trovato un cenno di lui. Come possiamo esortare le persone a ricordare se poi vengono "nascoste" queste storie. Dopo il film ho ampliato la mia ricerca e ho scoperto che gli storici moderni danno grande rilievo al ruolo che ebbe Alan Turing, grazie a lui, dicono, la guerra è durata due anni in meno e così si sono salvate milioni di persone.]
Bhe ora parliamo del film, ovviamente è stra consigliato, quindi sei ancora in tempo, corri al cinema e siediti comodo, saranno due intensissime ore.
Il film è ben costruito, la sua architettura regge e non perde di intensità, mai. La struttura riesce a coinvolgere il pubblico, si sviluppa sul tre fasi della vita del matematico: l'incipit del film è nel presente, dove Alan viene arrestato e punito per atti osceni (punizione che davano agli omosessuali) poi si torna nel passato recente, il cuore della storia, in cui lui e un gruppo di altri uomini riescono a decifrare Enigma, il tutto viene arricchito da piccoli flash back della sua infanzia, dove scopriamo la sua omosessualità e perchè la sua macchina si chiama Christopher. Merita senza alcun dubbio la nomination per gli oscar.
L'attore Benedict è perfetto in ogni scena, non sbaglia niente, è lui il folle, ironico e solitario matematico che riesce a scoprire Enigma. Stupisce tutti. Ovviamente candidato per l'oscar come migliore attore protagonista. {non ho visto gli altri film, e gli altri attori protagonisti, ma la sua interpretazione è veramente di alto livello, quest'anno sarà dura per l'assegnazione degli oscar}
In generale l'intero cast mostra una performance perfetta, forse mi sarei aspettata altro da Keira ma mostra tutto il suo fascino magnetico anche relegata in un ruolo secondario.
L'unica piccola pecca di tutto il film che ho notato sono state alcune scene (dei bombardamenti) che risultavano troppo computerizzate [sembravano un gioco mal riuscite della playstation].
Ma tuttavia mi sono innamorata di questo film perchè è straziante, commovente, drammatico, storico, thriller e altri milioni di aggettivi, è Film con la F maiuscola.
Ti lascio il link di una recensione che ho letto ieri e che mi è piaciuta veramente, così riuscirai a scoprire meglio l'anima di questo film (penso sempre che io non sono in grado di dirti tutto e nel modo giusto).
FAMMI SAPERE SE LO HAI VISTO, COSA NE PENSI.
CIAO ALAN.

2 commenti:

  1. Che bello queste iniziative dei film a 3 euro, peccato che da noi non ci siano...forse abitiamo in un paesino troppo piccolo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era la prima volt.. ma comunque per fortuna di noi poveri studenti fuori sede bologna ha molte offerte durante la settimana per andare al cinema e non lasciarci un patrimonio... questa è stata una serata particolare perchè il film era di notte.. (è iniziato a 23.59) ..

      Elimina

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room