Pagine

17.10.14

JUNO, FILM X TUTTI

Ciao lettore, durante una lezione di sociologia il professore ha accennato al film Juno, da qui oggi ho deciso di recensirlo per te. Sinceramente l'ho visto tutto ieri sera, perchè fino ad ora sapevo della sua esistenza ma non avevo trovato la serata giusta per vederlo. Ieri era perfetto.

Titolo: Juno
Regista: Jason Reitman
Durata: 96 minuti
Attori principali: Ellen Page, Micheal Cera, Jennifer Garner
Genere: Commedia
Distribuzione: Fox Searchlight
Uscita: 4 aprile 2008
Un film che bisogna assolutamente vedere.


Note: Premio Oscar 2008 per miglior sceneggiatura originale.
QUI trovi il Trailer.

Trama:
Una ragazza Juno (Ellen Page) è una sedicenne schietta, rimane incinta di un ragazzetto suo coetaneo, innamorato di lei. Dopo varie problematiche Juno decide di cercare dei genitori per dare il figlio in adozione. Trovata la coppia, Mark e Vanessa, le cose si complicano sul finale mettendo in crisi quella che sembrava la coppia perfetta. Tuttavia Vanessa (la madre adottiva) continua il suo impegno con Juno.

Lo consiglio ?!
Sinceramente sono rimasta un po' sospesa e quindi non saprei se consigliarlo a tutti o no, o in che tipica serata è adatto. E' un film che indubbiamente deve essere visto, ma non riesco a capire quale è la situazione più adatta. Ha ben poco di comico, a mio avviso, quindi non è per un venerdì sera all'insegna delle risate. Non è una storia romantica, struggente che ti fa passare metà film con gli occhi rossi e il fazzoletto in mano. Anche se devo dire che sul finale la lacrimina mi è uscita anche a me (e alle mie coinquiline).
Sicuramente da notare la sceneggiatura di Diablo Cody, che si è aggiudicata anche l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale, in quanto lei e il regista riescono a trattare un tema così spinoso e ricco di controversie etiche, quale è una gravidanza inaspettata e la decisione di dare il proprio figlio in adozione.
Credo che il film sia stato concepito in un modo da non turbare nessuna convinzione etica, quindi il focus si sposta sempre sulla protagonista che appare ignara di comprendere questi problemi etici e morali e sui personaggi che le ruotano attorno, famiglia, amica, fidanzatino e famiglia adottiva.
Tuttavia il film mi è piaciuto, il linguaggio sconveniente e anticonformista di Juno unite alle sue emozioni che man mano vengono a galla creano un bel equilibrio per un film che rimane sospeso tra il comico e il drammatico.
PS: ho appena riletto la recensione scritta ieri sera subito dopo il film, ora che è mattina e che ho rielaborato il tutto mi sento veramente di consigliarlo è un film fuori dai tipici canoni, il fatto che non rientra in un determinato genere inizialmente mi aveva destabilizzato ora invece mi convince sempre di più, inoltre il finale è bellissimo, ricco di emozioni. Una degna conclusione per questo film.
Guardalo, poi voglio sapere che ne pensi.
Poi ovviamente se lo hai già visto e non sei d'accordo con quanto appena letto sfogati nei commenti sono pronta a tutto. :)
BUONANOTTE ETTORE, CO.

Nessun commento:

Posta un commento

Copyright © PALLE DI NEVE DI CO
Template by: La Creative Room